Manomettono sistema d’allarme e tentano furto nei campi fotovoltaici, ma i colpi sfumano

lunedì 4 gennaio 2016

Nella notte tentati due furti nei campi fotovoltaici, a Soleto e Cutrofiano, ma in entrambi i casi i ladri sono riusciti solo a manomettere i cavi dell’allarme, senza riuscire a portare a segno i colpi.

Si sono introdotti all’interno di due campi fotovoltaici, tranciando i cavi e riuscendo a manomettere il sistema di allarme, ma per i malviventi in azione questa notte non è andata a finire bene, visto che entrambi i colpi sono sfumati, grazie all’arrivo repentino delle guardie giurate dell’istituto di vigilanza “Fidelpol”.

La prima segnalazione è arrivata poco prima della mezzanotte da Soleto, nell’impianto che si trova in contrada “Lago dei Loi”, al confine con Corigliano d’Otranto: sul posto, sono subito accorse le guardie giurate che hanno trovato solo tracce del passaggio dei ladri. Stessa scena un’ora più tardi, in un campo fotovoltaico che sorge tra Cutrofiano e Collepasso. Per un sopralluogo più approfondito sono poi stati chiamati i carabinieri. 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
28/03/2017
Tensione nell’area del cantiere con i manifestanti ...
Cronaca
28/03/2017
Le forze dell’ordine hanno respinto con violenza le proteste dei presenti. ...
Cronaca
28/03/2017
Una politica sanitaria e socio sanitaria integrata ...
Cronaca
28/03/2017
Contro la realizzazione del gasdotto in Salento, il ...
Presso la sede della torrefazione Valentino Caffè S.p.A., a Lecce, in viale Croazia, si terranno quattro giorni ...