Maltrattamenti di animali, a Lecce salvate due gattine: in casa senza acqua né cibo

domenica 3 gennaio 2016
Operazione ieri della polizia di Stato: due gattine liberate da un'abitazione di un leccese che le aveva abbandonate in casa.

Maltrattate, senza acqua né cibo, in condizioni igieniche disgustose. Due gattine sono state salvate ieri in un'operazione che ha visto coinvolti la polizia di Stato e i vigili del fuoco.
Ad accorgersi che qualcosa non andava sono stati i vicini, che hanno poi chiamato le forze dell'ordine. Con l'aiuto dei vigili del fuoco, che hanno permesso l'accesso all'abitazione, gli agenti sono intervenuti. Dentro le due gatte vivevano nel più completo abbandono, prive di acqua e cibo, in inaccetabili condizioni igieniche.
Visitate dal veterinario, sono state ritrovate disidratate e denutrite e poi affidate alle cure della Guardia dell'ambiente.

"Ringraziamo questi due angeli in divisa per l'egregio lavoro svolto!" ha scritto l'assessore Andrea Guido sulla sua pagina Facebook.

Altri articoli di "Animali"
Animali
22/02/2018
Il ritrovamento a Carpignano salentino, dove sono ...
Animali
10/02/2018
La decisione da parte dell’amministrazione leccese ...
Animali
03/02/2018
Gli assessori a randagismo e tutela degli animali, Silvia Miglietta, e all'Ambiente, ...
Animali
01/02/2018
Sorpresa e meraviglia nel Salento. Un bellissimo branco di delfini si aggira indisturbato ...
Da oggi i clienti di Banca Popolare Pugliese possono sottoscrivere i fondi Valori Responsabili di Etica Sgr. Banca ...