Maltrattamenti di animali, a Lecce salvate due gattine: in casa senza acqua né cibo

domenica 3 gennaio 2016
Operazione ieri della polizia di Stato: due gattine liberate da un'abitazione di un leccese che le aveva abbandonate in casa.

Maltrattate, senza acqua né cibo, in condizioni igieniche disgustose. Due gattine sono state salvate ieri in un'operazione che ha visto coinvolti la polizia di Stato e i vigili del fuoco.
Ad accorgersi che qualcosa non andava sono stati i vicini, che hanno poi chiamato le forze dell'ordine. Con l'aiuto dei vigili del fuoco, che hanno permesso l'accesso all'abitazione, gli agenti sono intervenuti. Dentro le due gatte vivevano nel più completo abbandono, prive di acqua e cibo, in inaccetabili condizioni igieniche.
Visitate dal veterinario, sono state ritrovate disidratate e denutrite e poi affidate alle cure della Guardia dell'ambiente.

"Ringraziamo questi due angeli in divisa per l'egregio lavoro svolto!" ha scritto l'assessore Andrea Guido sulla sua pagina Facebook.

Altri articoli di "Animali"
Animali
25/09/2017
Sono stati curati e sterilizzati. Acquistato anche un ...
Animali
25/09/2017
L'associazione nazionale che si occupa di emergenze sociali ...
Animali
15/09/2017
Il 12 settembre si è svolto l'appuntamento per la ...
Animali
05/09/2017
Un’altra tartaruga morta ritrovata sulle spiagge salentine. Questa volta il ...
Nuovo sportello nel complesso universitario di via Monteroni. Nell’ambito della collaborazione tra ...