Coltellate alla ex e al compagno, poi si dà fuoco. Un 28enne ricoverato al Fazzi

sabato 2 gennaio 2016
Tragedia durante il Capodanno a Torre Santa Susanna, in provincia di Brindisi. Un ferito grave ricoverato al Vito Fazzi di Lecce.

Il bilancio della giornata di ieri, infatti, è stato molto pesante per la cittadina del brindisino: un uomo di 34 anni è stato trovato morto in un campo di proprietà della sua famiglia, semicarbonizzato, e due giovani, una ragazza di 25 anni, F.G., e il suo nuovo fidanzato, D.S. di 29 anni sono finiti in ospedale con ferite di armi da tagli alla gola e al torace. 

I due fatti sarebbero collegati: il 34enne, di cui non si conosce ancora l'identità, intorno alla mezzanotte, avrebbe avuto una lite coi due ragazzi nella zona industriale del paese. L'uomo era l'ex compagno della 25enne e, stando alle prime parziali ricostruzioni, avrebbe ferito i due colpendo la giovane con dei fendenti alla gola e al torace e ferendo il suo fidanzato alla gola.

La ragazza è ricoverata all'ospedale Antonio Perrino di Brindisi e il giovane è stato trasferito all'ospedale Vito Fazzi di Lecce: entrambi sono in prognosi riservata ma non sarebbero in pericolo di vita.

Il 34enne, dopo la lite consumatasi nella zona industriale, avrebbe raggiunto uno dei terreni di famiglia e si sarebbe dato fuoco: per lui non c'è stato niente da fare.

Le indagini mirate a ricostruire i fatti sono state affidate ai carabinieri della locale stazione e ai colleghi della compagnia di Francavilla Fontana.
Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
23/05/2017
Un lettore ci ha scritto raccontato l'esperienza vissuta ...
Cronaca
23/05/2017
La rapina è avvenuta nella serata di ieri, in via ...
Cronaca
23/05/2017
L'aggressione nella serata di ieri. Aggressore in fuga.  Una violenta lite ...
Cronaca
23/05/2017
Il colpo messo a segno nel giugno dello scorso anno ai ...
La Banca Popolare Pugliese diventa fattore di innovazione unendo le sue capacità e la sua struttura al FEI, ...