Sport e startup: “matrimonio” tra Slyvi e Smart Siti

martedì 29 dicembre 2015

Micro, piccole e grandi associazioni sportive possono ora avere un sito ad alto contenuto tecnologico e comunicativo a costi contenuti.

Due giovani startup si incontrano, si piacciono e decidono di “sposarsi”, per il bene comune ma anche per il bene di tutte le società sportive, piccole o grandi che siano, le quali possono ora contare su questa forte collaborazione in grado di fornire servizi web ad alto contenuto tecnologico e comunicativo a prezzi contenuti.

Le web-nozze sono avvenute tra “Slyvi”, una vera e propria piattaforma software specializzata e dedicata allo sport, capitanata da Ivan Todisco, e “Smart Siti”, la startup artigiana del web fondata pochi mesi fa dai giovanissimi Michael Candido, Martino Castellana, Daniele Chirico e Antonio Scarnera. Obiettivo principale del matrimonio è quello di permettere a tutte le associazioni sportive (anche piccolissime) di avere e di gestire facilmente un sito web altamente performante, capace di fornire in tempo reale ogni genere di informazione multimediale ai propri seguaci e tifosi: calendari, classifiche, news, statistiche, giocatori, staff, interviste, foto, video, etc.

Slyvi è la più “anziana” delle due startup, conta già qualche anno di vita e alcuni clienti di grande prestigio. Rappresenta infatti la piattaforma web di società come “Aquila Basket - Dolomiti Energia” (A1 basket - www.aquilabasket.it), “Exprivia Molfetta” (SuperLega volley - www.pallavolomolfetta.it), “Il Bisonte Firenze” (A1 volley femminile - www.azzurravolleysancasciano.it) e “US Lecce” (Lega Pro calcio - www.uslecce.it). La piattaforma permette di pubblicare contenuti sportivi e informativi sempre aggiornati, grazie anche alla gestione multiutente, e tutti i follower, tifosi e curiosi possono usufruire del servizio attraverso il proprio smartphone o tablet.

 Smart Siti è attiva solo da sei mesi ma, grazie al background informatico dei singoli componenti, è riuscita in poco tempo a farsi conoscere ed apprezzare. È specializzata nella realizzazione di siti personalizzati, si definisce una “bottega artigiana del web” che offre ai propri clienti un servizio sartoriale, su misura. Ha una storia molto particolare in quanto è composta da startuppers molto giovani (Antonio e Martino sono al quinto anno delle superiori mentre Daniele e Michael sono diplomati da un anno) che hanno in comune la scuola frequentata, l’Istituto “Galilei-Costa” di Lecce, nota proprio per la sua capacità di incentivare, incubare e accelerare le giovani imprese degli studenti.

 Da oggi, quindi, per le squadre sportive sarà più facile e soprattutto più economico interfacciarsi in tempo reale col proprio pubblico attraverso un sito web sempre aggiornato e ricco di ogni genere di informazione multimediale (video, audio, foto, interviste, etc.).

Altri articoli di "Web e Social"
Web e Social
23/08/2016
L’incontro in una struttura dove entrambi alloggiano, ...
Web e Social
21/08/2016
Per la pugliese Antonella Palmisano di Mottola rientrata dalle Olimpiadi una dolce ...
Web e Social
17/08/2016
A Porto Cesareo Ferragosto è all'insegna del tormentone del blogger Rovazzi: la ...
Web e Social
12/08/2016
On line il primo estratto dall’album Assud in uscita ...
Venerdì 26, sabato 27 e domenica 28 il Cotriero di Gallipoli ospita musica e osservazone delle stelle. In ...