Dipendenti comunali donano 2700 euro alla Fratres e al Centro Oncoematologia pediatrica

martedì 29 dicembre 2015

I soldi della cooperativa dei dipendenti leccesi sono stati destinati al Centro di Oncoematologia pediatrica dell’Ospedale Vito Fazzi e al Gruppo Fratres.

Un altro gesto d'amore da parte della Cooperativa dipendenti comunali di Lecce che - in collaborazione con l’amministrazione comunale - ha donato in beneficenza la somma di 2700 euro, così suddivisa: 2200 ai piccoli ospiti del Centro di Oncoematologia pediatrica dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce che potranno beneficiare di un'apparecchiatura medica all'avanguardia e i restanti 500 euro al Gruppo Fratres di Lecce.

Il denaro è stato raccolto dai soci della Cooperativa in occasione della tradizionale cena conviviale e di solidarietà che si è svolta lo scorso 18 dicembre. “È l’ennesimo atto di generosità e di solidarietà della nostra Cooperativa - ha sottolineato il presidente della cooperativa dipendenti comunali, Fernando Maggiore - che riunisce gran parte dei dipendenti comunali. Con questa somma di danaro speriamo di regalare un piccolo aiuto e un grande sorriso ai bambini del Centro di Oncoematologia pediatrica e di dare una mano all'attività quotidiana dei volontari del Gruppo Fratres di Lecce. Siamo felici perché la tradizionale cena serve a rafforzare i legame tra i colleghi e ad esprimere una solidarietà concreta verso quanti sono meno fortunati di noi”. 

Altri articoli di "Solidarietà"
Solidarietà
13/01/2018
Un piccolo aiuto alimentare per le famiglie più ...
Solidarietà
11/01/2018
Appuntamento domenica 14 gennaio al Palaventura di piazza ...
Solidarietà
05/01/2018
L’associazione guidata da Tommaso Prima ha raccolto ...
Solidarietà
02/01/2018
La manifestazione non si terrà all’aperto come ...
L'azienda, guidata da Edoardo Quarta, sarà a Rimini in rappresentanza dell'eccellenza salentina. Il team ...