Scuola, rapporto del Miur: gli studenti migliori sono i pugliesi

giovedì 24 dicembre 2015
 Il rapporto presentato dal ministero per l’Istruzione traccia le caratteristiche degli studenti italiani e i più bravi sono i pugliesi seguiti dagli umbri e dai molisani

Gli studenti pugliesi sono i più bravi d’Italia. Lo rivela il focus presentato dal ministero dell’Istruzione sugli esiti degli scrutini del primo e secondo ciclo. Al secondo posto si piazzano gli alunni umbri e al terzo i molisano. I meno bravi invece, sono gli studenti del Trentino.  Il report poi conferma che le ragazze a scuola sono più brave dei coetanei di sesso opposto:  i maschietti che si licenziano con una media appena sufficiente sono più del 30 per cento contro il 18 per cento delle ragazze. La materia meno amata è la matematica e il primo anno passato tra i banchi delle scuole superiori è il più complicato specie se trascorso tra versioni di greco e latino anche il maggior numero di studenti bocciati lo registrano gli istituti professionali del settore dell’industria e dell’artigianato. Per quanto riguarda gli stranieri invece, i moldavi sono i più bravi in italiano mentre in matematica raggiungono ottimi risultati i cinesi. Nelle lingue primeggiano i filippini.

Altri articoli di "Scuola"
Scuola
17/11/2017
Due giornate a contatto con un orientamento pedagogico ...
Scuola
16/11/2017
Questa mattina, al Comando della polizia locale di Viale Rossini, l’incontro coi ...
Scuola
15/11/2017
La scuola Stomeo Zimbalo di via Carrara, a Lecce, ...
Scuola
14/11/2017
La scuola primaria di Lecce premiata grazie all'elaborato ...
Il ristorante Nazionale di Lecce torna con i suoi live, su progetto di Carolina Bubbico. Giovedì 16 novembre ore ...