Presepe storico della Madonna delle Grazie: le case in cartapesta ispirate alla Maglie dell'Ottocento

mercoledì 16 dicembre 2015

Accanto alla chiesa c’è anche la mostra dei presepi artistici artigianali che sono in vendita: durerà fino alla vigilia di Natale.

È pronto per essere ammirato il presepe monumentale della Madonna delle Grazie. La costruzione della natività è a cura della Confraternita della chiesa, in particolare di Vincenzo Scarpello, esperto di storia locale. Il presepe è diverso ogni anno ed è assemblato con sempre nuovi particolari. Quest'anno le case in cartapesta sono ispirate al paesaggio magliese dell'Ottocento. I pupi sono di diverse scuole di cartapestai leccese. La grotta è del maestro Salvatore Sacquegna, artista della cartapesta leccese e risale al 1934. Accanto alla chiesa c’è anche la mostra dei presepi artistici artigianali, che sono in vendita: durerà fino alla vigilia di Natale e sarà aperta ogni giorno dalle 16.30 alle 20.00 nei locali dell'arciconfraternita della Madonna delle Grazie in via Roma.

 

Altri articoli di "Arte e archeologia"
Arte e archeologi..
21/03/2017
S’intitola “Le stanze del vescovo” ...
Arte e archeologi..
17/03/2017
Recuperati con il contributo della fondazione "Bpp G. ...
Arte e archeologi..
15/03/2017
Il nuovo spazio dedicato all'arte sorge in via del Mare a ...
Arte e archeologi..
14/03/2017
La nuova sede espositiva della galleria, in via 47° ...
La 34^ edizione della prestigiosa gara podistica internazionale si terrà il 9 aprile a San Cataldo. E’ ...