Su Viale De Pietro a folle velocità, viene trovato con droga in casa e cocaina nascosta nel retto

domenica 13 dicembre 2015

Un 42enne di Lizzanello è stato rintracciato dagli agenti di polizia penitenziaria, dopo che non si era fermato all’alt nel traffico leccese: nella sua abitazione, sostanza stupefacente in gran quantità. Arrestato e condotto in carcere.

È stato rintracciato dopo che gli agenti di polizia penitenziaria lo avevano visto sfrecciare a folle velocità su viale De Pietro e compiere manovre pericolose nel traffico cittadino di Lecce, ma nessuno immaginava all’inizio che il 42enne di Lizzanello potesse essere arrestato per droga.

Tutto è cominciato quando gli agenti, coordinati da Riccardo Secci, lo hanno notato alla guida con una sola mano, mentre con l’altra parlava al cellulare a bordo di una Toyota Yaris nel centro del capoluogo salentino: per questo, si sono avvicinati all’auto, intimando l’alt, ma l’uomo, visto gli agenti in uniforme ha ripreso la sua corsa, sfuggendo alla loro vista a tutta velocità.

Gli agenti hanno ritenuto che, per questioni di sicurezza degli altri automobilisti e pedoni, non fosse il caso di ingaggiare un inseguimento in quel caos e si sono messi a cercare, attraverso l’interrogazione delle banche dati, le generalità dell’uomo, riuscendo a risalire in poco tempo alla sua identità.

Il 42enne, L.S., di Lizzanello aveva precedenti per traffico di sostanze stupefacenti, era stato fermato alla guida senza patente a seguito di precedenti provvedimenti amministrativi di revoca e con veicolo non coperto da assicurazione e non sottoposto a revisione.

L’uomo è stato rintracciato e raggiunto nella sua abitazione dagli agenti della polizia penitenziaria,coadiuvati da unità cinofile del Corpo: scattata la perquisizione sono state rinvenute numerose dosi preconfezionate di hashish e marijuana, oltre a flaconi di metadone, e numerosi telefoni cellulari. In casa, vi erano tracce di un’improvvisata coltivazione di cannabis. Il 42enne aveva tentato di disfarsi del maggiore quantitativo di sostanza stupefacente, versando il contenuto di diversi sacchetti in plastica nello scarico del wc.

Inoltre, aveva nascosta un involucro contenente cocaina nel retto. L’uomo è stato arrestato e scortato presso il Pronto Soccorso, dove i sanitari hanno confermato la presenza della droga. L’involucro è stato successivamente evacuato in maniera spontanea. In tarda serata, l’uomo è stato condotto nel carcere di Lecce.

Altri articoli di "Lizzanello"
Lizzanello
28/11/2019
 La polizia provinciale comunica il piano di prevenzione con autovelox, telelaser e ...
Lizzanello
21/11/2019
La violenta aggressione nella serata di ieri nei pressi di un bar nella piazza del ...
Lizzanello
31/10/2019
I sindaci dei Comuni di Lequile, Lizzanello, San Donato di ...
Lizzanello
28/10/2019
La polizia provinciale comunica il piano di prevenzione con ...
Oggi siamo andati nel Centro Calabrese di Cavallino per incontrare la dietista Patrizia Gaballo, che lavora in ...
clicca qui