Smau Napoli 2015, l’app della Notte della Taranta premiata tra 600 progetti

giovedì 10 dicembre 2015

La mobile app è stata scelta all’interno della sezione Smart Communities.

La community dei tarantati conquista Smau Napoli 2015. La mobile App ufficiale del Festival “La Notte della Taranta” è stata premiata  all’interno della sezione Smart Communities.

I quindici finalisti del premio, scelti tra centinaia di progetti sviluppati in tutta Italia, individuano best practice che hanno il potenziale per diventare motore di crescita e sviluppo del territorio, a livello locale e nazionale.

L’applicazione della Taranta risponde alle esigenze di ogni tipo di utente, offrendo, con un approccio innovativo, una guida per esplorare e conoscere le attrazioni storico artistiche dei territori interessati dal Festival itinerante ed un accesso veloce ed interattivo alle informazioni, accompagnato anche da una componente ludica e social, che in pochi giorni ha reso l’App un must- have per il pubblico del Festival. Un gioco in Realtà Aumentata, basato sul tradizionale tema del “pizzico” della Taranta, ha rappresentato un modo innovativo di interagire con gli altri utenti, condividere saperi e percorsi turistici. Gli utenti più attivi della community mobile sono stati premiati con i pass per l’accesso al back-stage del concerto di chiusura del Festival “La Notte della Taranta”, il Concertone di Melpignano, che costituisce l’evento principale dell’estate pugliese.

L’App del Festival salentino è stata sviluppata nell’ambito del progetto FolkTure, finanziato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, da un team interdisciplinare di giovani professionisti provenienti sia dall’ambito della ricerca (Università del Salento) che aziendale (spin-off salentini EKA e Apphia e azienda siciliana DemetriX). Collaborando attivamente con la Fondazione La Notte della Taranta e i comuni della Grecia Salentina, è stato possibile definire un nuovo modello di fruizione del patrimonio e degli eventi culturali nel territorio.

Oggi l’applicazione custodisce una preziosa collezione in divenire dei momenti più belli e significativi condivisi dalla community dei “tarantati” che, con una buona dose di passione per la pizzica, ha trasformato tante esperienze personali frammentarie in un’unica grande esperienza collettiva, in grado di diffondere suoni, colori e forme de La Notte della Taranta al di là dei confini geografici.

Altri articoli di "Scienza e tecnologia"
Scienza e tecnolo..
05/12/2019
Martedì 10 dicembre ore 10, Rettorato ...
Scienza e tecnolo..
25/10/2019
Appuntamento sabato 30 novembre nello spazio Coworking ...
Scienza e tecnolo..
19/10/2019
Il Comune di Lecce ha adottato una soluzione tecnologica ...
Scienza e tecnolo..
03/10/2019
Si terrà venerdì 4 ottobre alle 18.30 presso ...
La ricerca continua a fare enormi passi in avanti per studiare diverse patologie come l’epilessia. La ...
clicca qui