Una 23enne di Tricase lancia MEMiO, il superpremiato portapillole intelligente

domenica 8 novembre 2015
Roberta Musarò fa parte della start-up che ha ideato un dispositivo che rende più facile seguire le terapie mediche, soprattutto agli anziani.

Si chiama MEMiO ed è il primo portapillole che sa quando e quante medicine erogare. L’idea innovativa, vincitrice del concorso nazionale InnovAction Lab2015, è nata dalla collaborazione di tre brillanti studenti, tutti molto giovani: Roberta Musarò (23enne originaria di Tricase e studentessa di legge presso Luiss Guido Carli), Manuel De Iuliis (26 anni, romano, studente di ingegneria informatica presso Università degli studi di Roma Tre), e Lorenzo del Zozzo (24 anni, marchigiano, studente di Economia e Direzione delle Imprese presso Luiss Guido Carli).

MEMiO si propone di migliorare l'aderenza alle terapie, soprattutto da parte delle persone anziane che , specie se sole, hanno difficoltà a rispettare le prescrizioni mediche. Il portapillole “intelligente” può essere programmato per erogare le medicine al momento giusto e nella quantità necessaria: il paziente viene avvertito attraverso un segnale acustico emesso da un braccialetto remainder e gli sarà sufficiente avvicinarsi al dispositivo per ottenere i medicinali.  
MEMiO può  essere controllato a distanza attraverso un’app dedicata che segnala quando i medicinali sono stati assunti: in questo modo sarà più semplice aiutare i pazienti a seguire le terapie.

Il 28 ottobre scorso MEMiO è stata scelta tra le startup vincitrici di StartCup Lazio ed ha vinto il premio speciale messo a disposizione da Banca Intesa San Paolo, ha concluso un accordo per la produzione e la distribuzione del prodotto che sarà in vendita a partire dalla metà del 2016.

I fondatori di MEMiO stanno cercando giovani brillanti da far entrare nel team di sviluppo: si cercano  graphic designer, sviluppatori iOS ed esperti di elettronica. Le candidature  possono essere inviate a ateam@memiopill.com.

Altri articoli di "Scienza e tecnologia"
Scienza e tecnolo..
05/12/2019
Martedì 10 dicembre ore 10, Rettorato ...
Scienza e tecnolo..
25/10/2019
Appuntamento sabato 30 novembre nello spazio Coworking ...
Scienza e tecnolo..
19/10/2019
Il Comune di Lecce ha adottato una soluzione tecnologica ...
Scienza e tecnolo..
03/10/2019
Si terrà venerdì 4 ottobre alle 18.30 presso ...
Insieme al dottor Eugenio Romanello, dermatologo di grande esperienza per le malattie veneree, a Lecce va in pensione ...
clicca qui