Calimera cambia colore: dopo 10 anni di Rosato centrosinistra vittorioso con De Vito

lunedì 1 giugno 2015

La lista “Buongiorno Calimera” si aggiudica la corsa elettorale frammentaria nel comune: battuto in volato Castrignaò, mentre Mattei viene staccato e resta terzo. Poi Palumbo e infine Vinci del M5S.

Una lotta serrata tra ben cinque aspiranti sindaci, ma il nuovo primo cittadino di Calimera è una donna, Francesca De Vito, candidata della lista “Buongiorno Calimera”, civica espressione del centrosinistra locale, che riesce a strappare dopo dieci anni di amministrazione di Giuseppe Rosato il comune griko al centrodestra. 

La battuta sarebbe facile... da un Rosato si passa al rosso. Fatto sta che De Vito raccoglie nella frammentata battaglia elettorale circa il 27,50% dei consensi, battendo al fotofinish e per soli 36 voti “Rilanciamo Calimera” con candidato Luigi Castrignanò che si ferma al 26,77%. 1350 i voti della neo sindaca contro i 1314 di Castrignanò.

Solo terzo il centrodestra di Giuseppe Mattei con “Nuova Calimera”, fermo al 22% con 1097 voti raccolti. Democrazia Civica con Pantaleo Giuseppe Palumbo come capolista arriva al 18% con i suoi 888 voti. Più staccata, al 5%, Antonella Vinci del M5S che raccoglie 259 preferenze. Distacchi minimi in termini di voti, ma che cambiano anche il peso nel consiglio comunale, dove la maggioranza prende otto posti, le opposizioni si divideranno i restanti 4. 

Entrano in consiglio Castrignanò insieme ad un altro consigliere della sua lista, Giuseppe Mattei e Pantaleo Giuseppe Palumbo. 

Altri articoli di "Politica"
Politica
10/12/2016
Alessandro Delli Noci spiega le ragioni delle sue dimissioni da assessore ...
Politica
09/12/2016
Domani mattina, durante una conferenza stampa, l’assessore spiegherà le ...
Politica
09/12/2016
Contestazioni durante la II commissione a Palazzo dei ...
Politica
09/12/2016
Il governatore pugliese è intervenuto questa ...
Un trionfo di sapori e bellezza, tutto nel nome del cioccolato. Ci si sazia quasi prima con gli occhi che con il ...