Ernesto Toma è il nuovo sindaco di Maglie: succede ad Antonio Fitto

lunedì 1 giugno 2015

L’ex assessore provinciale ha battuto il principale antagonista, Mario Andreano con un migliaio di voti di scarto.

Il nuovo primo cittadino di Maglie è Ernesto Toma. I magliesi hanno deciso di premiare l’ex assessore provinciale garantendo continuità alla squadra che, per dieci anni, ha governato la città sotto la guida di Antonio Fitto.

I primi dati, ancora parziali, parlano di uno scarto di circa 1000 voti tra Toma, candidato con la lista “Sìamo Maglie” che avrebbe raccolto circa 3.300 voti e il principale antagonista Mario Andreano, a capo della lista #maglieviva che si è fermato a 2.300. L’alleanza con i moderati di Francesco Chirilli non ha premiato la segreteria del Partito Democratico che aveva lavorato per realizzare un fronte politico ampio.

Distanti anche gli altri candidati sindaci: Antonio Izzo del Movimento 5 Stelle ha ottenuto 275 preferenze, mentre Gianna Capobianco di Red - Ragione e Dignità si è fermata a 150.

(I dati non sono ufficiali ma provengono dal Comitato di Ernesto Toma)

Altri articoli di "Politica"
Politica
11/12/2016
La deputata salentina, già viceministro, potrebbe ...
Politica
10/12/2016
Alessandro Delli Noci spiega le ragioni delle sue dimissioni da assessore ...
Politica
09/12/2016
Domani mattina, durante una conferenza stampa, l’assessore spiegherà le ...
Politica
09/12/2016
Contestazioni durante la II commissione a Palazzo dei ...
Un trionfo di sapori e bellezza, tutto nel nome del cioccolato. Ci si sazia quasi prima con gli occhi che con il ...