Zygmunt Bauman a Lecce: "Emigrazione ed esclusione sociale, il futuro si costruisce con il dialogo"

venerdì 17 aprile 2015
Il sociologo e filosofo polacco è stato insignito dall'Università del Salento con una laurea honoris causa per i suoi studi sulla società moderna.

Una sala gremita ha accolto l'arrivo di Zygmunt Bauman, il filosofo e sociologo polacco della “società liquida”, ospite dell'Università del Salento che ha voluto tributargli una laurea honoris causa in Lingue moderne, letterature e tradizione letteraria.
La cerimonia si è svolta questa mattina nell'aula magna del Campus Ecotekne alla presenza di tutte le autorità del territorio, di professori e dei tanti studenti accorsi per ascoltare dal vivo la lectio magistralis del sociologo.
La cerimonia di consegna si è aperta sulle note dell’Inno di Mameli, dell’Inno alla gioia e del Nabucco eseguite dal coro polifonico dell’Unisalento ed è presguita con il saluto del rettore Vincenzo Zara e con la laudatio della professoressa Barbara Wojciechowska che ha anticipato la consegna del riconoscimento. “Il futuro non esiste, il futuro va creato” recita una delle massime più celebri del sociologo polacco ricordata durante la cerimonia.
E nel suo discorso, Bauman, ha analizzato i tanti problemi che attanagliano la società moderna costretta a fare i conti con le emergenze del futuro prossimo: donne e uomini costretti dalla necessità ad emigrare per mancanza di lavoro, l'esclusione sociale che alimenta l' esercito degli “ultimi” e la necessità di avviare un dialogo a più livelli per ristabilire una convivenza di pace.

Qui
 
il testo completo della Lectio magistralis in traduzione italiana

 

Altri articoli di "Lecce"
Lecce
20/09/2019
Paura in mattinata a Lecce: è stato necessario ...
Lecce
20/09/2019
Sotto accusa il nuovo Piano Coste del Comune in via di ...
Lecce
20/09/2019
Incontro ieri sera nella sede della Federazione provinciale con la riunione promossa dai ...
Lecce
20/09/2019
Ad annunciarlo alla platea degli agricoltori di Coldiretti ...
Nell’ospedale pubblico di Lecce si pratica la partoanalgesia (ne abbiamo parlato di recente), ma 35 chilometri ...
clicca qui