Tarsu sui campeggi, da tassare solo le superfici occupate da strutture abitative

sabato 4 aprile 2015

La sentenza è arrivata da parte della Commissione Tributaria Provinciale di Lecce.

La tassa sui rifiuti va pagata soltanto per quelle superfici del campeggio destinate all’effettiva occupazione di strutture abitative, escludendo il resto. A dichiararlo, la Commissione Tributaria Provinciale di Lecce,che ha accolto un ricorso predisposto dall'avvocato tributarista Maurizio Villani. I giudici, come segnala Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, hanno annullato la cartella esattoriale di ben 39.040,88 euro per Tarsu 2011 notificata dal Comune di Gallipoli al campeggio Niccolò Coppola Srl (La Masseria).

I giudici inoltre, hanno ridotto la Tarsu nella misura del 40% perché il campeggio provvedeva in proprio allo smaltimento dei rifiuti solidi urbani.

Altri articoli di "Lecce"
Lecce
22/01/2020
Scu e giochi illegali: la maxi operazione "Dirty ...
Lecce
22/01/2020
 Il prossimo 9 maggio saranno presentate a Lecce le creazioni della nuova ...
Lecce
22/01/2020
Anche a Lecce un presidio il prossimo 25 gennaio in piazza ...
Lecce
22/01/2020
È stata pubblicata la graduatoria dei progetti finanziati che andranno a ...
Continuano a riscuotere successo le nuove ricerche per la cura del cancro: oggi sta facendo parlare moltissimo la ...
clicca qui