Inchiesta sulla Xylella: Boscia e Guario ascoltati in Procura

venerdì 3 aprile 2015
I due tecnici, autori del piano anti Xylella, sono stati ascoltati dai pm Roberta Licci ed Elsa Valeria Mignone per diverse ore e separatamente.

Ascoltati come persone informate sui fatti. Oggi il responsabile dell'Istituto di Virologia del Cnr di Bari Donato Boscia e l'ex responsabile dell'Osservatorio Fitosanitario della Regione Puglia Antonio Guario sono stati ascoltati dalla Procura della Repubblica di Lecce. L'inchiesta in corso ha l'obiettivo di capire in che modo la Xylella sia arrivata nel Salento e se nei ritardi delle attività di contrasto possano esserci responsabilità. L'ipotesi di reato, a corico di ignoti, è di diffusione colposa di una malattia alle piante.

Roberta Licci ed Elsa Valeria Mignone hanno così voluto sentire i due tecnici che hanno realizzato, insieme ad altri, il piano anti Xylella disposto dalla Protezione civile. Le audizioni sono durate molte ore.  I due sono stati ascoltati separatamente e hanno ricostruito le varie fasi della vicenda in cui sono stati coinvolti, ognuno per il proprio ruolo, dall'estate 2013 quando la malattia fu diagnosticata sino alla stesura del piano d'intervento varato dal commissario per l'emergenza Giuseppe Silletti.



Altri articoli di "Lecce"
Lecce
22/08/2019
L’allarme lanciato da Coldiretti Lecce, che parla dei ...
Lecce
22/08/2019
La decisione della società per non penalizzare i ...
Lecce
22/08/2019
La Questura, di concerto con il Prefetto, ha disposto il rimpatrio per tre ...
Lecce
22/08/2019
La soddisfazione da parte della segreteria generale della ...
 In pieno agosto i pediatri stanno riscontrando in molti dei loro piccoli pazienti disturbi ...
clicca qui