A Nardò l’iniziativa “A teatro Insieme per le Donne”

lunedì 16 marzo 2015

Un evento, tra teatro e medicina, dedicata alle donne, per la cura e la prevenzione dei tumori femminili: sensibilizzazione e informazione in una giornata tematica.

Al via la seconda edizione della giornata di informazione e prevenzione dei tumori femminili con screening senologico gratuito. Una giornata dedicata alle donne, alla cura e alla prevenzione dei tumori femminili. Ma anche una giornata pensata, ragionata e organizzata per rompere il muro di silenzio e di dolore che circonda la malattia, ancor di più quando si chiama cancro. Sensibilizzazione e informazione non solo con l’aiuto di equipe di specialisti medici e psicologici ma anche con l’ausilio della più diretta e coinvolgente narrazione teatrale di Chiara Stoppa, l’attrice che con un intenso appassionante monologo mette in scena  con ironia catartica la sua storia di malata di cancro.

L’esigenza di affrontare il tabù della malattia, di dedicare la giornata che tradizionalmente viene legata alla celebrazione della donna sia pure differita di 15 giorni, con una narrazione a tutto tondo sul cancro e sulla possibilità di vincerlo con le armi della prevenzione, della cura appropriata e immediata e con quelle, a volte più potenti, della capacità di raccontarsi e di viversi tra la gente, è nata da un‘idea che ha appassionato e impegnato per mesi il Rotary Club Nardò, l’Assessorato alla Cultura del Comune di Nardò e la Compagnia TerramMareTeatro diretta da Silvia Civilla (in collaborazione con l’associazione alla Cultura, Associazione Ant Nardò, Farmacia Benegiamo Pagliula).

“La prevenzione e la diagnosi precoce salvano la Vita. Lo sappiamo bene noi medici e diffondiamo questo messaggio con grande impegno - spiega Graziana Ronzino oncologa presso il “Vito Fazzi” di Lecce – “La prevenzione primaria e secondaria – continua - rappresentano, ad oggi, l’unica arma a disposizione della comunità per migliorare lo stato di salute e la qualità di vita dei cittadini. Quello che registriamo però è una grande reticenza, non solo a parlare di malattia tumorale, ma anche ad affrontare lo screening. Ancor più grave è l’aver constatato che persiste ad oggi una grande difficoltà a rivolgersi al medico non appena si sospetta una qualche anomalia nel proprio corpo. Questa giornata vuole essere un invito ad affrontare le difficoltà, le paure e le emozioni che nascono non appena si pronuncia la sola parola cancro”.

Programma dalle ore 10 alle ore 17 del prossimo 22 marzo : visita senologica gratuita ed ecografia a cura di Graziana Ronzino, Elisabetta De Matteis, Mariangela Ciccarese, Donatella Russo, Loretta Paolelli.

Dalle ore 10 alle ore 12: Medicina naturale e psicosomatica al femminile. Un viaggio nei misteri della metà del cielo a cura di Marcella Saponaro

Dalle ore 14 alle ore 17: Punto informazioni con esperti a cura di Antonietta Berio, Psicologa, Rita Mellone, Oncologa e Roberta Pinto, Senologa. Per lo screening non è necessario prenotare

Ore 19 spettacolo teatrale: Chiara Stoppa in “Il ritratto della salute”

Il costo dei biglietti dello spettacolo teatrale è di 8 euro.

Info prenotazioni spettacolo: 0833 571871, 348.6722242- 348.8733426

Il ricavato dell’evento sarà devoluto alle Associazioni Partner

 

               

 

TAG: teatro
Altri articoli di "Sanità"
Sanità
19/08/2019
Il Progetto “Minore” raddoppia: proroga di un ...
Sanità
05/08/2019
Una “fermata” per cambiare il pannolino e fare ...
Sanità
05/08/2019
Sedici gli operatori a lavoro per tutto il mese di agosto. Il servizio gratuito di ...
Sanità
27/07/2019
Tecniche nuove “made in Salento” e ...
Il professore Salvatore Nuzzo, psicologo e psicoterapeuta di lungo corso, ha scritto un libro sulla necessità di ...
clicca qui