L'incontro che non ti aspetti: anatra a passeggio in via Trinchese

giovedì 26 febbraio 2015
Il volatile, probabilmente scappato da un'abitazione privata, è sfuggito al retino dei veterinari Asl e ha ripreso il volo.  

Un insolito “visitatore” a due passi da piazza Sant'Oronzo: un'anatra muta di barberia è stata avvistata questa mattina mentre “passeggiava” in via Trinchese, all'angolo con via XXV Luglio.
L'insolito volatile è stato notato da alcuni passanti che hanno richiamato sul posto gli addetti Asl.
I veterinari hanno tentato di catturare l'anatra con un retino ma dopo un breve “inseguimento” è riuscita a volare via.
L'anatra di barberia, in natura, popola le acque di alcuni bacini fluviali del Sud America ma in Italia è diffusa ormai da secoli come animale da cortile. Queste anatre non cantano, ma si limitano a soffiare: da qui il nome di “mute”. L'esemplare avvistato a Lecce è probabilmente una femmina, visto che gli esemplari maschi sono troppo pesanti per volare.
Non è la prima volta che l' “anatra fuggitiva” viene avvistata in città: si è allontanata dalla sua casa da alcuni giorni e da allora scorrazza liberamente nei cieli del capoluogo.

Le foto sono di Eraldo Martucci.

 

Altri articoli di "Lecce"
Lecce
20/06/2018
 Occhio al nido di vespe in città: residenti ...
Lecce
20/06/2018
Palazzo Carafa ha affidato l'incarico ad un professionista ...
Lecce
20/06/2018
Sospensione del servizio presso alcune vie ...
Lecce
20/06/2018
Danneggiate alcune vetrate e svuotati gli estintori. Una “bravata” che ...
Operarsi non costa nulla, basta la prescrizione della visita ortopedica: poi lo specialista, se lo ritiene opportuno, ...
clicca qui