L'influenza fa un'altra vittima: muore una 68enne a Scorrano

sabato 14 febbraio 2015
Ancora nella fase critica, si attendono temperature più miti per uscire dall'emergenza.

È la settima morte in provincia di Lecce avvenuta per complicanze da influenza. Si tratta di una donna di 68 anni, di origini albanesi, già affetta da mieloma multiplo e ricoverata nel reparto di Rianimazione dell'ospedale di Scorrano. La donna era arrivata al nosocomio il 4 febbraio scorso.
"Il vaccino è la prima ma non l'unica misura contro il contagio - sottolinea il direttore generale dell'Asl Lecce Giovanni Gorgoni - nei casi di soggetti immunodepressi come la signora deceduta è importante non frequentare luoghi affollati e che a vaccinarsi sia anche chi si prende cura di loro. Ci stiamo lasciando alle spalle il picco influenzale e confidiamo su temperature miti per uscire dall'emergenza ma occorre non abbassare la guardia sulle più elementari precauzioni."
Finora i casi influenzali gravi in provincia sono 16, inclusi due bambini trasferiti fuori Asl. Negli ospedali della Asl sono attualmente ricoverate sette persone, di cui una a Gallipoli e sei a Lecce.
Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
26/11/2019
L'episodio questa mattina intorno alle 8.30 nei pressi dell'Hotel Gala. Travolti da un ...
Cronaca
26/11/2019
Centinaia di telefonate a vigili del fuoco e protezione ...
Cronaca
25/11/2019
 Una brutta disavventura per una donna, che si ...
Cronaca
25/11/2019
 La tragedia questa mattina nell’ospedale di ...
Le ittiosi sono malattie genetiche rare che portano alla desquamazione cutanea: possono essere di forma lieve o ...
clicca qui