L'influenza fa un'altra vittima: muore una 68enne a Scorrano

sabato 14 febbraio 2015
Ancora nella fase critica, si attendono temperature più miti per uscire dall'emergenza.

È la settima morte in provincia di Lecce avvenuta per complicanze da influenza. Si tratta di una donna di 68 anni, di origini albanesi, già affetta da mieloma multiplo e ricoverata nel reparto di Rianimazione dell'ospedale di Scorrano. La donna era arrivata al nosocomio il 4 febbraio scorso.
"Il vaccino è la prima ma non l'unica misura contro il contagio - sottolinea il direttore generale dell'Asl Lecce Giovanni Gorgoni - nei casi di soggetti immunodepressi come la signora deceduta è importante non frequentare luoghi affollati e che a vaccinarsi sia anche chi si prende cura di loro. Ci stiamo lasciando alle spalle il picco influenzale e confidiamo su temperature miti per uscire dall'emergenza ma occorre non abbassare la guardia sulle più elementari precauzioni."
Finora i casi influenzali gravi in provincia sono 16, inclusi due bambini trasferiti fuori Asl. Negli ospedali della Asl sono attualmente ricoverate sette persone, di cui una a Gallipoli e sei a Lecce.
Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
23/07/2019
Il sito archeologico sarà recuperato e ...
Cronaca
23/07/2019
Secondo Coldiretti la massiccia presenza di insetti ...
Cronaca
23/07/2019
Di seguito gli orari durante i quali alcuni servizi saranno interrotti. Domani, ...
Cronaca
23/07/2019
L'indagine della Procura di Foggia ha portato all'arresto ...
Con un cartello si congela un servizio utilissimo, che era inserito dal Ministero della Salute nel circuito degli ...
clicca qui