Battuta infelice a Sanremo, Poli Bortone: "Siani e la Rai chiedano scusa"

mercoledì 11 febbraio 2015

La senatrice, già sindaco di Lecce, contro il comico napoletano per la battuta sul peso di un minore presente all'Ariston. E parte una lettera alla commissione di vigilanza Rai. 

"La Rai e Siani chiedano scusa per la figuraccia di ieri". A scagliarsi contro Sanremo e l'esibizione del comico napoletano è l'ex senatrice salentina, già sindaco di Lecce, Adriana Poli Bortone, componente dell’Ufficio di presidenza di Fratelli d’Italia, che ha scritto alla Commissione di vigilanza sulla televisione pubblica nazionale.

A far scaturire questa reazione è stata l'indignazione generata sulla rete da una battuta del comico, che davanti ad una platea di 12 milioni di telespettatori, ha ironizzato su un minore presente nel pubblico per il suo peso. “Ci sono tanti modi per far ridere - scrive la Poli Bortone -, questo mi è sembrato del tutto inopportuno. Per questo ci aspettiamo le scuse ufficiali di Siani, di Rai Uno e degli organizzatori del Festival”.

A parziale riparazione della "gaffe" Siani ha poi postato una foto con il ragazzo subito dopo la propria esibizione, dopo aver omaggiato sul palco dell'Ariston il compianto Pino Daniele. Il comico ha poi fatto sapere che devolverà il suo cachet agli ospedali pediatrici Santobono di Napoli e Gaslini di Genova. Basterà a spegnere le polemiche? 

 

Altri articoli di "Sanremo "
Sanremo
13/02/2016
A poche ore dalla finalissima di Sanremo 2016, Giuliano Sangiorgi, leader dei Negramaro e ...
Sanremo
13/02/2016
Ancora in gara la cantautrice, che dopo la prima esecuzione ...
Sanremo
12/02/2016
Passo uno “riunisce” idealmente Alessio ...
Sanremo
12/02/2016
Una gara nella gara durante la serata del Festival. ...
La Facoltà di Medicina a Lecce è un sogno che la comunità medica e accademica locale insegue dal ...
clicca qui