Tassa di soggiorno, a Lecce solo il 10% investito nel turismo. Melica: "E il restante 90%?"

martedì 20 gennaio 2015

"Destinare solo il 10% degli introiti della tassa di soggiorno al potenziamento dei servizi turistici mi sembra davvero poco". A dichiararlo è il consigliere comunale dell'Udc a Palazzo Carafa Luigi Melica.  Il Comune di Lecce, infatti, ha incassato nel corso del 2013 507mila euro di tassa di soggiorno, destinando 57mila euro al settore turistico.
"Sorge il sospetto - scrive Melica in una nota - che il restante 90% possa essere stato destinato a rimpinguare la spesa corrente che a Lecce, come è noto, é altissima".

 

Da qui, la proposta del consigliere di minoranza: "Chiedo pertanto all'assessore competente anzitutto di raddoppiare la quota di introiti provenienti dalla tassa di soggiorno da destinare al settore turistico ed in secondo luogo di spendere meglio le somme acquisite. In pratica destinerei una parte di tali somme alla realizzazione di strumenti utili agli operatori per migliorare le performance in termini di servizi offerti alla clientela permettendo loro, per esempio, di conoscere l’andamento turistico mensile i costi per stanza, ecc., ovvero di poter contare su un portale unico dove consultare i giudizi complessivi sul servizio alberghiero o di B&B, offerto acquisibili dagli innumerevoli portali turistici. Poche cose, ma ragionate, possibilmente consultando periodicamente una consulta dalla quale attingere idee concretizzabili. Infine, parte delle somme dovrebbero essere destinare a veicolare meglio la città nel mondo, soprattutto nelle realtà in crescita economica".

Altri articoli di "Turismo"
Turismo
18/11/2019
L'annuncio del presidente di Aeroporti di Puglia e del Ceo di SkyUp. Due i voli ...
Turismo
15/11/2019
Dati incoraggianti anche dal punto di vista della ...
Turismo
13/11/2019
Si arricchisce l’offerta internazionale dell’Aeroporto del Salento: da ...
Turismo
02/11/2019
Coldiretti Puglia: “Merito del bel tempo.  Ottobre meglio di maggio e ...
L’équipe del professor Carlo Foresta da diverso tempo sta studiando gli effetti di alcuni materiali con ...
clicca qui