Qualche giorno di tregua, ma per l'Epifania atteso gelo artico

venerdì 2 gennaio 2015
Cambio repentino sulla nostra regione nei prossimi giorni: prima anticiclone e poi aria fredda da Nord.

L'Anticiclone delle Azzorre è pronto ad effettuare due azioni distinte e incisive: 1) dapprima tenderà a distendersi verso levante, portando con se aria mite e stabile fin verso il cuore del Mediterraneo; 2) successivamente si allungherà verso nord, favorendo più ad est la discesa di aria molto fredda di estrazione artica diretta verso Egeo e area anatolica nei primi giorni delle prossima settimana.

Cosa accadrà sulle nostre regioni?

1) Le temperature subiranno un repentino aumento portandosi alla quota di 850hPa (circa 1500m slm) dagli attuali -2°/-3° fino a +5°/+6° di domani; al suolo si registreranno temperature di qualche grado superiori alle medie del periodo, soprattutto domenica, in condizioni di tempo stabile o al massimo irregolarmente nuvoloso.

2) Da lunedì, invece, le temperature subiranno una brusca diminuzione, tornando a disporsi ben al di sotto delle medie stagionali; di giorno la colonnina di mercurio registrerà valori ad una cifra ovunque, in un contesto atmosferico probabilmente instabile, ma su questa tendenza ci aggiorneremo nei prossimi giorni.


Info: MeteoNetwork Puglia
Altri articoli di "Meteo"
Meteo
14/11/2019
Dopo l'allontanamento della perturbazione il tempo ...
Meteo
13/11/2019
Il ciclone Detlef (con presunte caratteristiche di piccolo uragano mediterraneo o ...
Meteo
12/11/2019
Diverso il discorso per la maggior parte degli altri ...
Meteo
12/11/2019
Da questa notte l'ondata di maltempo è entrata nel ...
La pediculosi può essere un incidente di percorso che capita anche alle famiglie molto attente alla cura e ...
clicca qui