Ondata di freddo alla fase clou, attesa neve in tutta la Puglia

martedì 30 dicembre 2014
Tra la sera e la notte probabili nevicate anche in Salento. Tempo in miglioramento da domani mattina. 

Entra nel vivo la fase del peggioramento meteo, con l'aria fredda in progressivo afflusso verso Puglia e Basilicata che sta rendendo l'atmosfera via via più instabile. Fin da stamane, infatti, l'Adriatic Sea Effect sta dando i suoi frutti, producendo nuvolosità diffusa a tratti intensa con annesse nevicate irregolari. I fiocchi stanno facendo la loro comparsa anche su coste e settori pianeggianti, dal Tavoliere orientale fino a barese e Salento, mentre sui rilievi del Gargano e della Murgia si stanno registrando intense nevicate. 
Nel corso del pomeriggio e soprattutto della sera il peggioramento entrerà nella sua fase cruciale, quando il nocciolo più freddo in quota si staccherà dalla saccatura artica per scivolare dapprima sulle nostre regioni e in seguito (domani) verso il basso Tirreno (con neve anche in Sicilia). Attesi valori fino a -38° a 500hPa e -11° a 850hPa (circa 1400m slm).
Tra la sera e soprattutto la notte sono attese quindi nevicate diffuse dal Gargano al brindisino, fino a tarantino e materano; un po' al riparo parte del Tavoliere a causa dell'ombra garganica, sul filo del rasoio il Salento che sarà ai margini dei flussi più instabili, ma qualche nevicata dovrebbe fare la sua comparsa anche in zona. 
?Neve copiosa attesa invece su tutti i settori centrali, Bari compresa; gli accumuli potranno risultare veramente ingenti. Temperature gelide su rilievi e pianure più interne.
Domani mattina miglioramento a partire dal Salento in estensione al resto del territorio entro il pomeriggio/sera.

Fonte: MeteoNetworkPugliaBasilicata 
Altri articoli di "Meteo"
Meteo
22/10/2019
Secondo i principali modelli di calcolo la via d'uscita dall'assoluto dominio ...
Meteo
21/10/2019
Una vasta struttura altopressoria domina i settori centro-orientali europei con ...
Meteo
19/10/2019
Cielo sereno o poco nuvoloso, con temperature stazionarie o in lieve incremento (max ...
Meteo
18/10/2019
Ancora instabiità di stampo estivo: attenzione ...
I numeri sono confortanti: con le nuove tecnologie e con le nuove terapie guariscono di più i piccoli colpiti ...
clicca qui