Bufera tra l'assessore Guido e gli animalisti. Revocato l’affido del canile sanitario alla Nuova Lara

giovedì 6 novembre 2014
Bufera sull’assessorato di Andrea Guido per le dichiarazioni comparse in un servizio di stampa che denunciava le condizioni del canile Lovely. L’assessore: “Mi sono state attribuite dichiarazioni che non ho fatto. Non ho mai difeso il Lovely né tantomeno attaccato il rifugio gestito dalla Nuova Lara".

Una storia di dichiarazioni e smentite, in cui non è chiaro chi abbia fatto cosa. È un pasticciaccio quello scoppiato in merito al canile Lovely di Lecce, gestione privata ma con fondi pubblici. Dopo una serie di rumors che raccontavano di una situazione inaccettabile nel canile situato sulla strada di Torre Chianca, il caso è approdato sulla scrivania dell’assessore all'ambiente e al randagismo del Comune di Lecce, Andrea Guido. Secondo quanto riportato nei giorni scorsi da un articolo sul blog 20centesimi, l’assessore, messo di fronte al materiale fotografico dal giornalista, avrebbe prima chiesto l’intervento delle guardie ecozoofile del Comune, poi – rassicurato da quanto riferito dalle stesse Guardie – avrebbe difeso a spada tratta il Lovely, mettendo in dubbio invece la gestione del vicino rifugio di Aura. Una sorta di autogol, come definito da più parti, che ha scatenato un vero putiferio sui social media, diventato il megafono dell’ira delle associazioni animaliste e di molti cittadini.

Mentre l’associazione Nuova Lara valutava il da farsi (e se rivolgersi ad un legale) il primo passo pubblico è stata la nascita di un gruppo apposito su Facebook “Il lovely: in memoria di Happy e Hombre”, in cui decine di persone hanno espresso la propria indignazione per l’accaduto, difendendo il rifugio Nuova Lara e chiamando in causa lo stesso assessore. Nel giro di poche ore poi la bacheca del profilo di Facebook dell’assessore Guido è stata inondata di post che, senza mezzi termini, hanno puntato il dito sulle sue dichiarazioni e sul suo operato. Dall’episodio è poi nata anche una petizione, lanciata in rete, in cui i volontari chiedono al Comune di far aprire i cancelli del canile Lovely, per svelare la realtà del luogo.

Un attacco a tutto tondo, cui oggi l’assessore decide di rispondere formalmente. Mentre è in preparazione una smentita ufficiale di quanto apparso sulla stampa, oggi spiega la sua versione:

“Mi sono state attribuite dichiarazioni non mie” spiega. “Non ho mai difeso il Lovely né tantomeno attaccato il rifugio gestito dall’associazione Nuova Lara, dove risaputamente si svolge un lavoro egregio. Il mio unico problema è il benessere degli animali. Mi sono affidato a quanto dichiarato dalle Guardie ecozoofile, ma sabato mattina mi recherò personalmente nel canile, insieme ad un tecnico di fiducia, per verificare le condizioni del luogo”.

Tutto risolto dunque? Le associazioni non ne sono convinte. Intanto perché un’ispezione programmata non è tanto credibile, poi perché le dichiarazioni di Guido  - alcune delle quali scritte di suo pugno su Facebook - hanno lasciato l’amaro in bocca.

Intanto i cancelli del canile Lovely rimangono chiusi agli sguardi esterni. Nonostante le rassicurazioni dell’assessore - “è aperto nei giorni prestabiliti, come tutti i canili”- proprio oggi (giorno e orario di apertura) due cittadini si sono recati lì per adottare dei cani ma, invece di essere accolti, sono stati invitati ad andarsene. Per la precisione gli è stato detto di andare “più in là”, ovvero proprio presso il vicino Rifugio di Aura.

Non solo, perchè mentre l’assessore Guido mette a segno un tentativo di appianare i conflitti, oggi un atto ufficiale del Comune di Lecce butta benzina sul fuoco. Proprio stamane è stata difatti recapitata all’associazione Nuova Lara la revoca dell’affido della gestione del canile sanitario (foto in gallery), stabilita dalla Procura dopo il sequestro della struttura. Il commento di Floriana Catanzaro, componente della commissione regionale randagismo e dell’associazione, è laconico: “Al di là delle polemiche il nostro problema adesso è solo uno: che fine faranno quei cani?”.

Melissa Perrone

 

Altri articoli di "Animali"
Animali
09/12/2018
Spettacolo nel mare del Salento. Al largo delle coste di Santa Maria di Leuca nuota un ...
Animali
05/12/2018
Nuovo avvistamento di delfini nel Salento. Spettacolo a Tricase Porto, dove alcuni ...
Animali
27/11/2018
L’ex assessore, oggi consigliere comunale, parla di ...
Animali
23/11/2018
Nuovo salvataggio dei Rangers d'Italia: l'esemplare aveva ...
Dai vecchi cartomanti alle sette new age: il “business della creduloneria” frutta milioni di euro anche nel ...
clicca qui