Nuovo ambulatorio per malattie cerebrovascolari al “Fazzi”

sabato 18 ottobre 2014

Verrà attivato dal 1° novembre prossimo al “Vito Fazzi” l’ambulatorio per le malattie cerebrovascolari, rivolto a pazienti che hanno avuto un ictus, un’emorragia cerebrale, oppure che sono sottoposti a procedure endovascolari.

Verrà attivato dal 1° novembre prossimo al “Vito Fazzi” l’ambulatorio per le malattie cerebrovascolari, rivolto a pazienti che hanno avuto un ictus, un’emorragia cerebrale, oppure che sono sottoposti a procedure endovascolari. Ma soprattutto a quei pazienti che presentano indicazioni chirurgiche al trattamento dell'insufficienza cerebro-vascolare e della patologia steno-occlusiva della carotide.

L’ambulatorio, che avrà sede presso il reparto di Neurochirurgia, diretto dal nuovo primario, dottor Alessandro Melatini, ha lo scopo di fornire all'utenza gli strumenti diagnostici e le competenze mediche per affrontare il complesso quadro delle malattie Cerebrovascolari.

In questa prima fase l’ambulatorio sarà attivo ogni lunedì dalle 16 alle 17,30 e sarà gestito dai dottori Giovanni Caggia e Manfredo Esposito.  L’accesso avverrà con prenotazione diretta attraverso contatto telefonico con la caposala al numero 0832.661498.

L’apertura dell’ambulatorio consentirà di evitare i ricoveri «impropri» e rientra nel quadro della riorganizzazione del reparto di Neurochirurgia, in fase di impostazione in questi giorni, da parte del dottore Melatini.

Fonte: Salute Salento. 

Altri articoli di "Sanità"
Sanità
05/08/2019
Una “fermata” per cambiare il pannolino e fare ...
Sanità
05/08/2019
Sedici gli operatori a lavoro per tutto il mese di agosto. Il servizio gratuito di ...
Sanità
27/07/2019
Tecniche nuove “made in Salento” e ...
Sanità
26/07/2019
Installati cinque nuovi defibrillatori nelle strutture ...
Dopo il caso di Bibbiano, si è acceso un faro sugli affidi in tutta Italia. Abbiamo ascoltato un professore ...
clicca qui