Successo per Teatramu: il festival del teatro dialettale ha premiato i più bravi

martedì 16 settembre 2014

La serata finale si è svolta a Maglie domenica scorsa: ospite d’onore Gianni Nazzaro.

Serata di gala per il festival Teatramu: a Maglie, in piazza Aldo Moro sono stati premiati gli attori più bravi e divertenti della quarta edizione. Il progetto è realizzato con i fondi del 5 per mille devoluti ad Anteas Servizi Maglie (Associazione Nazionale Tutte le Età Attive per la Solidarietà), presieduta da Piero Biasco, in collaborazione con Pro loco di Maglie e Cisl Pensionati, e con il patrocinio di Provincia di Lecce e Comune di Maglie. Dieci le compagnie teatrali provenienti dall’intero territorio provinciale che hanno partecipato alla competizione, svoltasi dal 4 luglio al 13 settembre, secondo la “formula itinerante”, che prevede la messa in scena degli spettacoli in diversi luoghi della cittadina magliese.

“In platea oltre mille persone, di tutte le età, poiché la scaletta della serata è stata studiata per favorire, anche in occasione della premiazione, lo scambio intergenerazionale che Anteas Servizi Maglie si pone come obiettivo principale”, afferma Piero Biasco, Presidente dell’Associazione promotrice dell’iniziativa.

La colonna sonora dell’intera serata è stata affidata all’ospite d’eccezione Gianni Nazzaro e all’Orchestra filarmonica “Salvatore Valente”. Ospiti: i ragazzi del progetto “Musicabile” dell’Associazione Fidapa di Terra d’Otranto e l’A.S.D. “Dimensione Danza”.

I premi consegnati:

1. Premio migliore attrice protagonista: Patrizia Catalano, Compagnia “Pantha tha paddhicaria” da Calimera.

2. Premio migliore attore protagonista: ex aequo per Alessandro Bello, Compagnia “La Nuova Generazione” da Maglie e Paolo Stanca, Associazione culturale teatrale “Mario Perrotta” da Lecce.

3. Premio migliore attrice non protagonista: Sandra Costantini, Compagnia “La Livella” da Castrì di Lecce.

4. Premio migliore attore non protagonista: Salvatore Musio, Compagnia “Gruppo Teatrale Supersanese” da Supersano.

5. Premio alla carriera: William Fiorentino, autore per Teatramu 2014 del lavoro “L’aria del settentrione”.

6. Premio migliore Scenografia: Andrea Zezza, Compagnia “Gruppo Teatrale Supersanese” da Supersano.

7. Premio migliore Regia: Brizio Tommasi, Compagnia “Pantha Tha Paddhicaria” da Calimera.

8. Premio miglior Lavoro: Associazione culturale teatrale “Mario Perrotta” da Lecce, con “L’aria del settentrione”.

9. Premio della critica: Vito Maraschio, Compagnia “Piccolo Teatro Scorranese” da Scorrano.

10. Premio Giovane Promessa: Francesco Rampino, Associazione culturale teatrale “Mario Perrotta” da Lecce.

11. Premio migliore Sceneggiatura: Raffaele Del Savio, Compagnia “Pantha Tha Paddhicaria” da Calimera.

12. Premio migliori Costumi: Rosy Pierri, Compagnia “Il Teatro delle Giàccure Stritte” da Salice Salentino.

13. Premio migliori Musiche: Compagnia “Il Megalite” da Giurdignano.

14. Premio Speciale della Giuria: Compagnia “Il Megalite” da Giurdignano, con “Pompeu e Cuncetta”  di Liliana d’Arpe (commedia  musicale in vernacolo, parodia  del romanzo di William Shakespeare “Romeo e Giulietta”).

15. Premio Speciale della Giuria: Antonio Leuzzi, Compagnia “Il Teatro delle Giàccure Stritte” da Salice Salentino.

 

 

(Nella foto la premiazione dell’attore magliese Alessandro Bello)

Altri articoli di "Teatro"
Teatro
19/07/2019
Spettacolo per Teatro dei Luoghi con una storia di una ...
Teatro
16/07/2019
Appuntamento domani sera, in villa Tamborino a Maglie, ...
Teatro
15/07/2019
Nell’accogliente scenario di piazza Municipio, torna domani, alle 21, ...
Teatro
13/07/2019
Domani sera in Villa Tamborino a Maglie una ...
“Il tuo cellulare è intelligente. Usalo con intelligenza”. È lo slogan della campagna ...
clicca qui