"Hydromoving", inventato a Leverano il kit che fa viaggiare le auto ad acqua

lunedì 8 settembre 2014
Lorenzo Errico ha brevettato un impianto che consente di risparmare carburante e ridurre l'inquinamento grazie ad un motore ibrido che sfrutta l'ossidrogeno.

Un serbatorio di acqua installato nel cofano dell'auto che permette un risparmio di carburante e una riduzione nelle emissioni almeno dell'80%: si tratta del sistema Hydromoving brevettato dal salentino Lorenzo Errico, 64enne di Leverano con una passione innata per l'elettronica. Nel 2009 il sistema Hydromoving, che combina carburante tradizionale e ossidrogeno, ha incontrato l'interesse di Nissan Europe che ha commissionato la realizzazione del prototipo di vettura ibrido “Z- Hidro Marangoni”. Da allora la sperimentazione continua.

Il sistema Hydromoving si basa su un kit ad acqua che lavora in simbiosi con il motore originale dell'auto. L'impianto viene rifornito con semplice acqua e l'ossidrogeno che viene generato viene iniettato nei condotti di aspirazione del motore, che risponde con una riduzione degli idrocarburi incombusti e delle emissioni nocive nell'aria. Non solo: il sistema brevettato da Errico promette di diminuire notevolmente anche il consumo di carburante della vettura senza ridurre la potenza del motore.
Nel video e sul sito di Hydromoving i dettagli tecnici del sistema. 
 

 

Altri articoli di "Scienza e tecnologia"
Scienza e tecnolo..
19/10/2019
Il Comune di Lecce ha adottato una soluzione tecnologica ...
Scienza e tecnolo..
03/10/2019
Si terrà venerdì 4 ottobre alle 18.30 presso ...
Scienza e tecnolo..
28/09/2019
Il contributo degli studiosi pugliesi nella misura dei ...
Scienza e tecnolo..
05/09/2019
Un’accelerazione per quanto riguarda la diffusione ...
Il piede torto congenito è una malformazione di ossa e articolazioni che colpisce uno o due neonati su mille: ...
clicca qui