Gli bruciano l’auto mentre è ai domiciliari, era stato trovato in possesso di stupefacenti

martedì 25 febbraio 2014

Le fiamme hanno distrutto l’Alfa 147 nella quale era stata ritrovata della cocaina durante un controllo.

Era stato fermato il 22 gennaio scorso per un controllo e i carabinieri di Melendugno avevano trovato nell’abitacolo dell’auto 17 grammi di cocaina. Per questi motivi Maurizio Ingrosso, 40enne disoccupato era stato arrestato e posto ai domiciliari. Adesso quell’auto è andata distrutta dalle fiamme. L’incendio si è propagato proprio sotto l’abitazione dell’arrestato a Merine in via Francesco Baracca. Immediato l’intervento dei vigili del fuoco del comando provinciale che hanno cercato di limitare i considerevoli danni. Sul posto anche i carabinieri di Lizzanello che hanno eseguito i rilievi del caso. Si pensa ad una vendetta o ad un avvertimento nei confronti del disoccupato

Altri articoli di "Lizzanello"
Lizzanello
31/10/2019
I sindaci dei Comuni di Lequile, Lizzanello, San Donato di ...
Lizzanello
28/10/2019
La polizia provinciale comunica il piano di prevenzione con ...
Lizzanello
27/10/2019
Sindaci sul piede di guerra contro l’ipotesi di un ...
Lizzanello
26/10/2019
Lancette indietro di un'ora: si guadagna un'ora di sonno. Nell'ultimo weekend di ...
La pediculosi può essere un incidente di percorso che capita anche alle famiglie molto attente alla cura e ...
clicca qui