Tribunale di Lecce in tilt. Muoiono due avvocati. Il primo in udienza, l'altro nel suo studio

venerdì 7 febbraio 2014
Lutto in tribunale a Lecce, morti due avvocati: il primo nella sede del civile questa mattina, l'altro trovato senza vita nel suo studio.

Una doppia tragedia ha colpito questa mattina il Tribiunale di Lecce. Due avvocati, entrambi di mezza età, sono stati stroncati da un infarto mentre si trovavano al lavoro. Si tratta di Elio Maggio, avvocato 49enne originario di Corigliano d’Otranto, e del collega Vincenzo Mariano, originario di Corsano, da tutti conosciuto come Enzo.

Nelle prime ore della mattinata, Maggio ha accusato un malore improvviso durante un’udienza che si stava celebrando negli uffici del Giudice di Pace di Lecce, in via Brenta. Sul posto sono voltate le ambulanze del 118 ma ogni tentativo di rianimarlo si è rivelato vano.
Per una tragica casualità poco prima nel suo studio professionale era stato trovarto senza vita un altro avvocato, Enzo Mariano, anche lui di soli 48 anni e a quanto pare vittima di un malore improvviso. 

In segno di lutto tutte le udienze previste per la giornata sono state rimandate. 

 

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
20/02/2020
Il terribile episodio nella notte, ad Alezio, ai danni di ...
Cronaca
20/02/2020
 Il rogo è esploso all’interno ...
Cronaca
20/02/2020
L'azienda della famiglia Ricchiuto si oppone alla decisione ...
Cronaca
20/02/2020
I tre hanno preso di mira la donna mentre era in strada il ...
Il prolasso dell’utero e della vescica è un problema che affligge milioni di donne. Il professor Antonio ...
clicca qui