Capitale europea della cultura, Ginosa "tradisce" Lecce e si schiera con Matera

mercoledì 27 novembre 2013

Mentre Lecce e Brindisi lavorano per ottenere il sostegno di Taranto alla candidatura del capoluogo salentino a Capitale europea della cultura nel 2019, da Ginosa la prima defezione: “Noi stiamo con Matera”.

Il comune di Ginosa ha dato ufficialmente il suo sostegno alla candidatura della Città di Matera a Capitale europea della cultura per l'anno 2019, nonostante nella rosa tra i sei finalisti ci sia Lecce. «Con questo provvedimento - ha detto il sindaco di Ginosa Vito De Palma - intendiamo sostenere il cammino di Matera in questo ambizioso progetto e lo facciamo con la convinzione che Matera abbia tutte le carte in regola. La vicinanza tra i due comuni, Ginosa e Matera, è un elemento di peculiarità che può essere utile a Matera e a Ginosa per realizzare un progetto culturale, ambientale e turistico che darebbe al territorio una forte spinta allo sviluppo e che si basa principalmente sulla presenza in ambedue i territori della Gravina». Delusione a Lecce per la defezione dei “cugini” di Ginosa, mentre invece si continua a lavorare perché il sostegno alla candidatura dell’unica città pugliese (Taranto non ha “passato” la prima fase di selezione) coinvolga sempre più province e istituzioni. 

Altri articoli di "Turismo"
Turismo
13/11/2019
Si arricchisce l’offerta internazionale dell’Aeroporto del Salento: da ...
Turismo
02/11/2019
Coldiretti Puglia: “Merito del bel tempo.  Ottobre meglio di maggio e ...
Turismo
30/10/2019
Da aprile al via i voli per Lione. A luglio invece partono i diretti per Spalato e ...
Turismo
11/10/2019
Si arricchisce l’offerta per l’estate 2020 per i viaggiatori che transitano ...
La pediculosi può essere un incidente di percorso che capita anche alle famiglie molto attente alla cura e ...
clicca qui