Affitto arretrato e i proprietari di casa scatenano la rissa: arrestati due salentini

lunedì 4 novembre 2013
In provincia di Bergamo, la famiglia in affitto non paga da tempo la casa e i proprietari, due fratelli salentini di 30 e 42 anni, scatenano una rissa infernale: calci, pugni, colpi di spranga e una donna vola dalla finestra. Tutti arrestati per rissa.

Non ricevevano l'affitto da tempo, così hanno pensato bene di andare nel loro appartamento e scatenare una violentissima rissa. E' successo ad Albano Sant'Alessandro, un piccolo comune in provincia di Bergamo, dove due fratelli salentini - di cui uno con residenza a Nardò - di 30 e 42 anni affittano un'abitazione di loro proprietà. 
La famiglia marocchina che abitava l'appartamento, nonostante le numerose sollecitazioni, non corrispondeva la cifra dell'affitto da tempo e i due fratelli hanno deciso di passare alle maniere forti. Sabato scorso, approfittando della giornata di festa, sono andati a trovare i quattro affittuari - tre uomini e una donna - e uno dei due aveva in mano un grosso sasso.

Una volta in casa, la situazione è immediatamente degenerata: tra i sei sono volati colpi violentissimi, con calci, pugni e addirittura spranghe di ferro. Il culmine è stato raggiunto quando la donna marocchina è stata scaraventata fuori dalla finestra, cadendo nel cortile. Qualcuno ha quindi chiamato i soccorsi, ma quando 118 e agenti di polizia sono arrivati sul posto i sei avevano già sfogato la loro rabbia. La donna, trasportata subito in ospedale, non è grave, mentre i due fratelli salentini hanno riportato fratture scomposte alle braccia. Una volta sequestrato tutto il materiale, gli agenti hanno arrestato i sei per rissa.
Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
08/12/2019
  Un altro incendio d'auto notturno ha interessato ...
Cronaca
08/12/2019
La multinazionale ha inviato una lettera al Mise ma il ...
Cronaca
08/12/2019
La mareggiata ha causato un cedimento a Nord della ...
Cronaca
08/12/2019
I dati dell'associazione Antigone: gli stranieri sono solo il 12% dei detenuti ...
Oggi siamo andati nel Centro Calabrese di Cavallino per incontrare la dietista Patrizia Gaballo, che lavora in ...
clicca qui