Sbarco di migranti: soccorsi in 50, arrestati gli scafisti

sabato 2 novembre 2013
Nuovo sbarco di migranti sulle coste del Salento: soccorsi in 50 a Novaglie. Scafisti inseguiti e arrestati.

Il tempo clemente di queste ore incoraggia lo sbarco di migranti. Questa notte in 50 sono stati soccorsi nei pressi di Novaglie, vicino Leuca.

La segnalazione dell'imbarcazione è arrivata nella notte, intorno alle 3.20, alla Guardia di Finanza. Una vedetta veloce della Guardia di Finanza di Gallipoli ha infatti intercettato un gommone oceanico dotato di tre potenti motori, dedito al traffico di migranti. Avvistato ancora a largo, è stato poi seguito mentre si dirigeva a forte velocità ed a luci spente verso la costa con a bordo numerosi migranti.
Le fiamme gialle, per salvaguardare l'incolumità dei migranti a bordo, hanno però deciso di continuare a seguire il gommone da lontano, senza intervenire, monitorando l'attività del natante fino alla costa.

I due scafisti, giunti in prossimità della costa di Marina di Novaglie hanno poi sbarcato il carico di migranti fino a che, resosi conto di essere stati individuati, hanno tentato di riprendere il largo a forte velocità, con manovre particolarmente pericolose. Dopo un breve inseguimento, la vedetta del Corpo è riuscita a bloccare la corsa del potente gommone, arrestando i due scafisti di Valona: M. F. di 41 anni e B.D. di 37 anni.

 

Le pattuglie della Guardia di Finanza nel frattempo hanno individuato e bloccato i 37 migranti appena sbarcati, trovandone poi altri 13 poco dopo.
I 50 migranti sono tutti uomini, prevalentemente di nazionalità pakistana, tra loro anche 4 minori.
Adesso sono in corso le pratiche di identificazione. 


Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
17/01/2020
Nella giornata di oggi, il Consiglio dei Ministri ...
Cronaca
17/01/2020
I fatti risalgono alla sfida del 12 maggio scorso a ...
Cronaca
17/01/2020
 Le condizioni della piccola restano complicate, a ...
Cronaca
17/01/2020
La proposta dell'assessore al traffico Marco De Matteis: le modifiche saranno effettive ...
L’influenza della stagione 2019/2020 ha già colpito milioni di italiani: si manifesta nella maggior parte ...
clicca qui