Albania vista da Otranto: il ministro ringrazia il fotografo

martedì 1 ottobre 2013

“Grazie per l’immagine positiva dell’Albania, mai così vicina, che ha diffuso con la sua arte”. A Roberto Rocca, il fotografo di Taurisano che qualche settimana fa ha pubblicato sui social network una bella foto dell’Albania vista dal Salento, è arrivato un ringraziamento speciale: quello del ministro del turismo albanese.

Una lettera dall’Albania e, dentro, una sorpresa gradita e forse insperata: “La ringrazio per la splendida immagine dell’Albania proposta dalla vostra foto sul web”. Si è svegliato con un sorriso il fotografo Roberto Rocca, che qualche giorno fa aveva pubblicato sul proprio profilo Facebook una foto delle montagne albanesi viste da Otranto. La foto, ripresa da Leccesette e poi da altri giornali on-line, aveva fatto in pochi minuti il giro del web e, a quanto pare, l’eco della bellezza dello scatto è arrivato in Albania. Tanto che Eglentina Gjermeni, ministro dello Sviluppo urbanistico e turistico, ha preso carta e penna e ha scritto al fotografo. “In questi giorni – scrive il ministro - ho visto la sua foto che sta riscuotendo il meritato successo anche qui. Limpida e mai così vicina, l’Albania si presenta nello stesso orizzonte e parte dello stesso mare. Sento il dovere di ringraziarla per l’immagine positiva che veicola con la sua arte, raggiungendo persone, confini e paesi come un biglietto da visita e di benvenuto. Augurandole il successo meritato, la ringrazio a nome del popolo albanese”. 


vbla

Altri articoli di "Turismo"
Turismo
13/11/2019
Si arricchisce l’offerta internazionale dell’Aeroporto del Salento: da ...
Turismo
02/11/2019
Coldiretti Puglia: “Merito del bel tempo.  Ottobre meglio di maggio e ...
Turismo
30/10/2019
Da aprile al via i voli per Lione. A luglio invece partono i diretti per Spalato e ...
Turismo
11/10/2019
Si arricchisce l’offerta per l’estate 2020 per i viaggiatori che transitano ...
La pediculosi può essere un incidente di percorso che capita anche alle famiglie molto attente alla cura e ...
clicca qui