"Cu lu sangu all’ecchi”, il Lecce presenta la nuova campagna abbonamenti

martedì 20 agosto 2013
Nel pomeriggio di oggi si è svolta presso la sala stampa dello stadio Via del Mare la conferenza di presentazione della campagna abbonamenti e delle nuove divise ufficiali dell’Unione Sportiva Lecce per la stagione 2013-2014.

Nella prima parte sono state presentate alla stampa le divise da gioco, alla presenza del ds Antonio Tesoro, di Ausilia Irace e di Mattia Maddaluni, i due responsabili della Legea, nuovo sponsor tecnico della società giallorossa. “Questo è un anno di transizione -ha esordito Tesoro jr- ma abbiamo un progetto molto importante che faccia avvicinare ulteriormente i tifosi alla squadra. Dopo oltre vent’anni di Asics, Legea ha dimostrato grande interesse per il Lecce, ed abbiamo accettato la loro offerta non solo perché era la migliore, ma anche per l’entusiasmo che ci hanno dimostrato”.

“Il Lecce è uno dei nostri top club, e siamo orgogliosi di rappresentare una società tanto gloriosa”, ha aggiunto Ausilia Irace. Infine, Maddaluni ha presentato i dettagli tecnici delle divise: “Oltre al ritorno alle origini con il pantaloncino rosso per la prima maglia e alla riproduzione della lupa sulla seconda e sulla terza, su tutte e tre si può notare la scritta sul colletto ‘Cu lu sangu all’ecchi’, fortemente voluta dal direttore Tesoro come ulteriore stimolo per chi la indossi”. A tal riguardo, Tesoro jr ha così concluso: “Abbiamo voluto scrivere sulle maglie quella che è stata la più grande critica mossaci contro nello scorso anno”.

Nella seconda parte Antonio Tesoro è stato accompagnato dalla responsabile della biglietteria Angelica De Mitri e da un esponente dello sponsor Betitaly per la presentazione della nuova campagna abbonamenti, nel cui video di introduzione si spiega la scelta dello slogan “Per chi ha il Lecce sulla pelle”: alle immagini del capoluogo salentino e dei momenti storici della squadra, vengono affiancate quelle di un Miccoli in procinto di tatuarsi lo stemma della società sulla pelle. “Miccoli è un grande tifoso giallorosso, ed essendo un patito dei tattoo ha voluto prendere alla lettera quello che noi avevamo ideato come slogan per la campagna”, ha affermato il ds, che ha poi chiarito la questione Curva Nord: “Stiamo facendo tutto il possibile per poter spostare gli abbonati della curva che volessero assistere alle prime tre gare interne nei distinti. Qualora la commissione di vigilanza non ce lo permettesse, applicheremmo ulteriori sconti al prezzo dell’abbonamento”.

Fonte: Salentosport.net

 

Altri articoli di "Calcio"
Calcio
18/11/2019
Il Matino invece scivola in terza posizione affondato dai ...
Calcio
18/11/2019
La Deghi Calcio rimanda ancora l’appuntamento con la ...
Calcio
17/11/2019
Esordio casalingo vincente per l’Ascus Lecce di mister Antonio Potenza. I ...
Calcio
16/11/2019
Si rinnova la sfida a distanza Racale – Matino nel girone B di Promozione. La corsa ...
L’équipe del professor Carlo Foresta da diverso tempo sta studiando gli effetti di alcuni materiali con ...
clicca qui