Droga e alcol a Ferragosto: 30 segnalazioni al prefetto, due arresti e diverse denunce

domenica 18 agosto 2013
Vasta operazione di controllo del territorio nei pressi delle discoteche effettuata dai carabinieri della compagnia di Maglie a tra il 14 e il 16 agosto. Il bilancio è di 30 persone segnalate al prefetto quali assuntori di droga, due arresti per spaccio, tre patenti ritirate e diverse denunce.

Spacciavano marijuana all’interno della discoteca Gwendalina di santa Cesarea, ma è andata male a due napoletani, sorpresi dai carabinieri e arrestati per spaccio. Si tratta di Antonio Vincenzo Auriilia e Angelo Ficco, entrambi di Torre del Greco.  Sorpresi da militari della stazione di Poggiardo, hanno cercato di opporsi alla perquisizione strattonando i carabinieri. Addosso avevano infatti poco più di 12 grammi di marijuana già divisa in 13 dosi. I due sono stati arrestati per detenzione di statanze stupefacenti ai fini di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale.

Nel corso della stessa attività, a Minervino di Lecce è stato denunciato S.G. di Poggiardo, classe 1998, trovato possesso di  25 grammi di marijuana. A Poggiardo, denunciato M.E.T., 31 anni del posto, trovato con 20,3 grammi di marijuana racchiusa in tre confezioni di cellophane. Altre 30 persone tra i 14 e i 37 anni sono state segnalate al prefetto per uso non terapeutico sostanze stupefacenti. Nel complesso, i carabinieri hanno sequestrato 10 grammi di cocaina, 28 grammi di hashish, 70 grammi di marijuana e 2 grammi di Mdma.

Per guida in stato di alterazione psico-fisica o per aver rifiutato di sottoporsi all’alcol-test, i carabinieri hanno ritirato la patente di guida ad A.V., 45 anni di Botrugno che, dopo aver causato un incidente stradale a San Cassiano è stato trovato con un tasso alcolico di 1,58, quando il limite è di 0,5. Patente ritirata anche a D.R., 29enne di Gagliano del Capo e J.N.D., cittadino britannico di 31 anni.

Non solo alcol e droga. Nei giorni a cavallo di Ferragosto, sempre i carabinieri della compagnia di Maglie hanno denunciato per ricettazione un trentenne di Tricase, I.C., con precedenti, trovato in possesso di un cellulare Samsung S3 rubato. A Maglie denunciati 2 uomini e 2 donne di nazionalità slava di 28 anni e 19 anni perché sorpresi in atteggiamento sospetto, vicino ad un’abitazione nel centro abitato e trovati poi in possesso di materiale adatto per commettere effrazioni e furti. A una donna è stato anche contestato l’uso di un documento falso. Infine a Magli denunciato un 45enne di Scorrano trovato in possesso di materiale esplodente del tipo “conto alla rovescia” e “rumba” per complessivi 200 e 50 colpi.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
06/09/2019
È accaduto ieri a Taranto. Numerosi avvistamenti ...
Cronaca
06/09/2019
La scossa nel tardo pomeriggio di ieri: i sismografi hanno registrato una magnitudo di ...
Cronaca
06/09/2019
Curioso intervento dei carabinieri di San Vito dei Normanni ...
Cronaca
06/09/2019
La chiamata dei vicini alla polizia ha messo fine ad una violenta lite familiare a ...
Ieri, nell’intervista al dottor Renato Cutrera, direttore di Broncopneumologia del Bambin Gesù, abbiamo ...
clicca qui