Tutto pronto per Ternana-Lecce: le probabili scelte di mister Moriero

domenica 11 agosto 2013

Il Lecce è pronto al secondo impegno stagionale in quel di Terni, nella gara contro i padroni di casa della Ternana, valevole per il secondo turno di Coppa Italia. La vincente affronterà, sabato prossimo il Parma al Tardini. Francesco Moriero dovrà fare a meno di qualche pedina come Casiraghi, Beretta, Falco e Martinez.

Il tecnico leccese perciò cambierà qualcosina rispetto alla gara di domenica passata col Santhià: ci dovrebbero essere dall’inizio Bencivenga e Luperto, al posto diD’Ambrosio e Diniz, Perucchini  tra i pali, con Vinetot e Nunzella a completare il pacchetto arretrato. Centrocampo confermato con il giovane Tundo (suo il primo gol stagionale), Bogliacino in posizione più arretrata rispetto all’anno scorso, e Bellazzini e Falcone sulle fasce.

In avanti la coppia Miccoli-Zigoni, chiamata a mettere dentro i primi gol stagionali. Magari in questa sfida caldissima, che vede il Romario del Salento tornare in quello stadio, il Libero Liberati, che l’applaudì per le sue prodezze dal 1998 al 2002. 

Uno stadio che il Lecce non espugna dal lontano 29 novembre 1998, quando Ciccio Cozza regalò il successo ai giallorossi di Nedo Sonetti. Vittoria in trincea per i salentini, costretti a difendersi in dieci per il rosso comminato a Cyprien, per doppio giallo. Grande protagonista Fabrizio Lorieri, autore di grandi interventi e di due rigori parati, il primo a Tiberi, il secondo a Tovalieri.

(Fonte: Salentosport.net)
Altri articoli di "Calcio"
Calcio
17/11/2019
Esordio casalingo vincente per l’Ascus Lecce di mister Antonio Potenza. I ...
Calcio
16/11/2019
Si rinnova la sfida a distanza Racale – Matino nel girone B di Promozione. La corsa ...
Calcio
16/11/2019
In vetta e in coda sono tanti gli scontri diretti ...
Calcio
15/11/2019
Il centravanti: "Voglio giocarmi qui le mie carte. La situazione non mi fa paura. ...
Uno spot della Regione Puglia con Lino Banfi sottolinea il rischio dell’influenza del falsi miti sui vaccini: dal ...
clicca qui