Sicurezza e igiene: irregolarità in lidi e discoteche tra San Cataldo e Torre dell'Orso

sabato 27 luglio 2013

Discoteche e lidi nel mirino  delle forze dell’ordine: è partito ieri dal litorale adriatico il piano di controlli che andrà avanti per tutta l’estate. Riscontrate diverse violazioni su sicurezza, igiene e posizione lavorativa dei dipendenti.

Nella notte tra giovedì e venerdì è partito il programma di controlli straordinari alle discoteche e locali notturni concordato nel corso della riunione del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza.

I controlli hanno interessato il litorale adriatico, da San cataldo a Torre dell’Orso e hanno puntato sui lidi che di notte si trasformano in locali da ballo. Vi hanno preso parte Polizia di Stato, Carabinieri, Guardia di finanza, Vigili del fuoco, ispettori dello Spesal ed ispettorato del lavoro che hanno riscontrato numerose violazioni delle norme sulla sicurezza oltre che sull’igiene e sulla posizione lavorativa dei dipendenti. Dopo gli opportuni approfondimenti, le irregolarità riscontrate potrebbero trasformarsi in altrettante sanzioni per i gestori dei locali. 
Altri articoli di "Turismo"
Turismo
15/01/2020
La riunione ieri tra il vice presidente nazionale di Federbalneari Italia, Mauro ...
Turismo
14/01/2020
Il progetto “Wine Sea” nasce in collaborazione con MSC crociere e Gambero ...
Turismo
11/01/2020
Duecento metri quadri dedicati ai clienti frequent flyer e ...
Turismo
10/01/2020
La compagnia permetterà di raggiungere ...
 Per sgomberare il campo dai dubbi, torniamo a parlare di coronavirus proveniente dalla Cina, anche perché ...
clicca qui