Tesoro jr: "Felicissimo per Miccoli. Vinetot vicino. Tengo Falco e Chiricò"

martedì 16 luglio 2013
Intervista ad Antonio Tesoro: nelle sue parole le aspettative e la fotografia del nuovo Lecce.

Provato ma felice. Lo si potrebbe descrivere così Antonio Tesoro, intervenuto ai microfoni di SalentoSport.net.
L’artefice del grande colpo di mercato, quello relativo a Fabrizio Miccoli, non si sofferma però solo sull'imminente arrivo del Romario del Salento e fa il punto sul mercato in entrata e in uscita della società giallorossa.

Direttore, il sogno Miccoli si è realizzato. Cosa prova? Sono felicissimo. Sono davvero felicissimo. Non aggiungo altro però. Riservo i dettagli per la conferenza stampa.

Vinetot si può considerare del Lecce?
Stiamo trattando. Abbiamo l’accordo con il calciatore, manca quello col Genoa. Cercheremo di risolvere tutto nel più breve tempo possibile.

L’arrivo di Vinetot è subordinato a Martinez? Oppure l’uno non esclude l’altro?
No, nel senso che Martinez è una trattativa a sé stante. È una trattativa lunga perché avendo fatto bene lo scorso anno ha chiesto un sostanzioso aumento. Stiamo lavorando.

Per Diniz, Beretta, Hottor e Perucchini possiamo dire è cosa fatta?
La trattativa si svilupperà la settimana prossima. Ci sono buone possibilità. A parte Beretta che è ritiro con il Milan e Allegri si sta convincendo addirittura a tenerlo.

L’esperienza di Di Nardo potrebbe fare comodo?
Ha le stesse caratteristiche di Miccoli. Quindi non è un obiettivo perseguibile.

Falco e Chiricò potrebbero salutare. Ternana e Parma erano su di loro...
Non credo. Confermo però gli interessi, ma non si è arrivati in fase di trattativa, anche perché abbiamo aspettative economiche importanti. Al momento non ci sono offerte concrete.

Memushaj potrebbe partire?
L’abbiamo riscattato e abbiamo investito su di lui. Ha chiesto di poter giocare in Serie B e se ci sarà un’offerta soddisfacente lo accontenteremo. Altrimenti resterà da noi e sarà un giocatore importante.

Calzi è una pista calda? Ed Erpen?
Sono nomi che associano a noi. Il primo l’ho avuto in passato, ma non lo sto trattando. Il secondo è un esterno. Un altro ruolo dunque.

Incontrerete Giacomazzi. Può essere parte del progetto?
Domani (oggi, ndr) sarò a Lecce e mercoledì o giovedì lo incontrerò. Vedremo, ci parleremo e vedremo cosa ne uscirà.

Vannucchi si è appena liberato dal vincolo contrattuale con l’Entella. Può essere un nome per il Lecce?
Gioca trequartista o play basso. Noi non giochiamo con questi due ruoli, perciò non rientra nel nostro progetto, nonostante sia un grande giocatore.

Fonte: Salentosport.net

Altri articoli di "Calcio"
Calcio
10/12/2019
Seduta pomeridiana per i giallorossi oggi all'Acaya Golf resort. Per sabato, out ...
Calcio
10/12/2019
Tre sconfitte e un solo successo il bottino della quattordicesima giornata di Eccellenza ...
Calcio
09/12/2019
Ottima prova per la Deghi Calcio in casa della Vigor Trani. ...
Calcio
08/12/2019
Il furetto di Pulsano si carica la squadra sulle spalle ...
Oggi parliamo di una patologia che richiede una diagnosi complessa e che può scatenare persino infiammazioni che ...
clicca qui