Scontri al Via del Mare: scarcerati 6 degli 11 ultras

sabato 13 luglio 2013
Scarcerati 6 degli 11 ultras arrestati dalla Digos per le violenze scoppiate all’interno e all’esterno dello stadio di via del Mare dopo la partita Lecce-Carpi.

Il Giudice per le indagini preliminari, questa mattina ha deciso che si apriranno le porte del carcere di Borgo per Francesco Cannoletta, 26 anni di Cavallino e per Renato Orlando, 42 anni, di Morciano di Leuca, che tornano a casa ma con l’obbligo di dimora. Ai domiciliari, invece, Gabriele Greco, 27 anni, Christian Capoccia, 30 anni, Simone Fiorentino, 34 anni, tutti di Lecce, Antonio Carmine Angelè, 40 anni, di Matino. Restano in carcere invece Giuseppe Campobasso, 36 anni, di Copertino, Andrea De Giorgi, 37 anni, di Lecce e Riccardo Tondo, 30 anni, di San Cesario. Restano da definire le posizioni di Andrea Bufano, salentino arrestato e detenuto a Bologna, e Antonino Raccardi, ultras del Palermo che ha assistito alla partita del Lecce in virtù del gemellaggio tra la squadra giallorossa e quella rosanero

I reati contestati sono resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento e incendio. Durante gli interrogatori di garanzia, alcuni dei tifosi si erano detti pentiti avevano chiesto scusa alla città.

Altri articoli di "Calcio"
Calcio
09/12/2019
Ottima prova per la Deghi Calcio in casa della Vigor Trani. ...
Calcio
08/12/2019
Il furetto di Pulsano si carica la squadra sulle spalle ...
Calcio
08/12/2019
Pari ed emozioni al Via del Mare: Pandev inventa un gol, ...
Calcio
07/12/2019
Il tecnico giallorosso torna anche sulla sfida di Ferrara: ...
Insieme al dottor Eugenio Romanello, dermatologo di grande esperienza per le malattie veneree, a Lecce va in pensione ...
clicca qui