Stop al degrado: riapre l'Ostello del Sole di San Cataldo

venerdì 12 luglio 2013

In passato abbandonato nel degrado e diventato anche dimora dei senzatetto, domani torna a nuova vita l’Ostello del sole di San Cataldo.

Si presenterà ai villeggianti con un calendario estivo fitto di appuntamenti e con i suoi 22 posti letto  (più altri 40 posti tenda in pineta) pronti per essere utilizzati sistematicamente da turisti, la struttura comunale gestita dalla Lupiae servizi.

Già nei mesi scorsi l’ostello aveva ospitato manifestazioni per bambini, ma con l’inaugurazione di domani mattina - alla presenza del sindaco Paolo Perrone e del direttore generale della Lupiae Servizi, Pietro Scrimieri – si dà ufficialmente il via alla stagione turistica.

Nei mesi scorsi la struttura - che in passato ha ospitato anche alcuni concerti del festival Italia wave - era stata al centro di accese polemiche per lo stato di degrado in cui versava, tanto che la commissione Controllo, presieduta da Antonio rotundo, aveva ritenuto necessario effettuare un sopralluogo a San Cataldo. Dopo i lavori di ristrutturazione e manutenzione straordinaria effettuati per rendere di nuovo la struttura adatta a ospitare i turisti, si può partire con il piano di rilancio nel quale rientrano anche alcune convenzioni con le associazioni universitarie. 

Altri articoli di "Turismo"
Turismo
15/01/2020
La riunione ieri tra il vice presidente nazionale di Federbalneari Italia, Mauro ...
Turismo
14/01/2020
Il progetto “Wine Sea” nasce in collaborazione con MSC crociere e Gambero ...
Turismo
11/01/2020
Duecento metri quadri dedicati ai clienti frequent flyer e ...
Turismo
10/01/2020
La compagnia permetterà di raggiungere ...
Oggi parliamo del problema della pseudocompetenza, un complesso sociale di cui Petruska Clarkson, psicologa componente ...
clicca qui