Due ragazze in bici da Bologna a Martano: "Ci accompagnerà la pizzica"

lunedì 22 aprile 2013
Da Bologna a Martano: dieci giorni in bici, per essere pioniere di quella che sarà la ciclovia più lunga d'Italia. Le due ragazze marsicane arriveranno il primo maggio a Kurumuny

Sono partite da Bologna il 21 aprile e arriveranno a Martano il primo maggio: 10 giorni in sulla bici. L'impresa è firmata Nunzia Fina e Lucia Bruni, due ragazze marsicane, appassionate di bicicletta, che mapperanno, con il gps, il tracciato per contribuire alla definizione del progetto VE.LE., per la ciclovia adriatica Venezia-Lecce.
A dare ritmo alle loro pedalate, dicono le ragazze, "sarà la pizzica". La fine del loro lunghissimo viaggio, infatti, sarà Kurumuny, dove il primo maggio ci sarà una festa all'insegna della musica e dei canti popolari.
Le tappe che Nunzia Fina e Lucia Bruni saranno nell'ordine Bologna, Imola, Faenza, Forlì, Cesena, Rimini, Riccione, Pesaro, Fano, Senigallia, Ancona, Civitanova Marche, San Benedetto del Tronto, Giulianova, Roseto degli Abruzzi, Montesilvano, Pescara, Ortona, Vasto, Termoli, Lesina, San Severo, Barletta, Trani, Molfetta, Bari, Monopoli, Brindisi, Torre dell’Orso, Martano. Chiunque ami la bicicletta e voglia accompagnare le due ragazze, anche durante un breve tratto, sarà il benvenuto.
TAG: bici, kurumuny
Altri articoli di "Società"
Società
22/10/2019
Da Bari una risposta alle lamentele ...
Società
22/10/2019
A scuola con la media del dieci: tra i ventisei studenti ...
Società
22/10/2019
Acquedotto Pugliese, nell’ambito del progetto ...
Società
21/10/2019
L’amministrazione ha inviato una nota di protesta ...
I numeri sono confortanti: con le nuove tecnologie e con le nuove terapie guariscono di più i piccoli colpiti ...
clicca qui