Voto elettronico: dal Salento parte la proposta al Parlamento Europeo

martedì 2 aprile 2013
Dal gruppo di lavoro "Salento Evoting" presentata al Parlamento Europeo una proposta di risoluzione per promuovere il voto elettronico

Dalla Provincia di Lecce è partita la proposta, indirizzata al Parlamento Europeo, di risoluzione sul voto elettronico. L'idea è nata dal gruppo di lavoro del progetto di ricerca “Salento eVoting 2013”, composto da Marco Mancarella, responsabile scientifico del Progetto, coordinatore e professore aggregato di Informatica giuridica, Maurizia Pierri, professore aggregato di Diritto pubblico comparato, Giuseppe Gioffredi, professore aggregato di Diritto internazionale.
L’obiettivo è quello di esortare le Istituzioni europee a promuovere il voto elettronico per le elezioni europee del 2014 e sensibilizzare i cittadini sulle positive ricadute di strumenti di voto elettronico in ambito pubblico.
L'esperimento, basato su un sistema importato dal Messico, Stato partner del progetto, prevede un'urna elettronica di 20 chili e 63 centimetri di altezza. La sua interfaccia principale è touch screen, 13 pollici, con basso consumo energetico e una risoluzione di 1024 per 768 pixel. E’ dotata sia di segnaletica in braille, che di supporto audio, per consentire il voto ai non vedenti. Ha un sistema di stampa a basso consumo energetico, con la possibilità di stampare sia il voto elettorale che l’orario del voto.
“Una Pubblica Amministrazione che punta a sviluppare il proprio territorio - ha dichiarato il presidente della Provincia Antonio Gabellone - non può prescindere dall’utilizzo delle nuove tecnologie nei procedimenti amministrativi, anche elettorali, puntando all’ottimizzazione di tempi e risultati e alla razionalizzazione dei costi. Il progetto “Salento e-Voting”, incentrato sull’implementazione di nuovi sistemi di voto, diviene per la Provincia importante occasione di confronto su una tematica di estrema attualità come è quella del voto elettronico e momento di arricchimento per l’intero territorio provinciale”.
Inserisci un tuo commento
Nessun commento inserito
Altri articoli di "Società"
Società
26/10/2014
Il segretario della Lega Nord e l’editorialista del ...
Società
25/10/2014
Sul progetto di una Università islamica a Lecce ...
Società
24/10/2014
Ripartono i corsi nel carcere di Lecce: al via per il ...
Società
23/10/2014
Il segretario della Lega Nord prende posizione sulla possibilità di creare un ...
Domenica 26 ottobre nel castello di Corigliano d'Otranto in scena “Meglio sepolto che vivo”. Start ore ...