Afghani sulla costa, in 35 sbarcano a Castro

venerdì 11 gennaio 2013

Sono arrivati completamente fradici i 35 migranti arrivati sulla costa salentina in mattinata.

Si erano già sparpagliati in giro per Castro, Marittima e dintorni i 35 migranti, di etnia afghana, sbarcati questa mattina presto sulle coste del Salento. Secondo le ricostruzioni sarebbero stati gettati  in mare da un gommone. Ad intervenire i Carabinieri allertati dai residenti ormai da troppo tempo abituati agli arrivi in quella zona di mare.

Le forze dell’ordine sono riuscite alla fine a riunire tutti gli afghani e a condurli presso il centro di Prima accoglienza “Don Tonino Bello”: tra di loro anche un bambino di due anni e 8 minori non accompagnati. Quattro le donne presenti.

Dopo la fase di identificazione alcuni sono stati già trasferiti presso i Cara di Foggia e Bari. 
Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
16/02/2020
 L’episodio nella notte ai danni della cappella di Leonardo Villanova e del ...
Cronaca
16/02/2020
La denuncia da parte del coordinatore provinciale Udb che ...
Cronaca
16/02/2020
L’incidente, poco dopo la mezzanotte, a Lecce. Sul ...
Cronaca
16/02/2020
Gli episodi, questa volta, sono accaduti a Presicce e a ...
Ogni anno vengono diagnosticati circa 1500 casi di tumore in Italia, che interessano bambini in età pediatrica ...
clicca qui