Certificati anagrafici facili grazie al timbro digitale

martedì 20 novembre 2012
Protocollo d’intesa tra Prefettura e Comune per semplificare e digitalizzare i servizi anagrafici.

Un sistema per ottenere certificati anagrafici e civili con il timbro digitale, in maniera facile e veloce. È questo il senso del Protocollo d’intesa stilato tra il Comune di Lecce e la Prefettura, presentato stamane nella sala dell’Unità Ritrovata (sala della Protezione Civile).
Grazie all’introduzione di questo nuovo servizio, i cittadini potranno richiedere i certificati anagrafici e di stato civile senza doversi necessariamente recare in Via Lombardia, sede dell’anagrafe centrale del Comune di Lecce. Tutto si potrà infatti sbrigare online, stampando comodamente il certificato, validato – appunto – dal timbro digitale.

Il servizio sarà attivo per un anno in via sperimentale.

Alla conferenza stampa hanno preso  parte il prefetto di Lecce, Giuliana Perrotta, il capo di Gabinetto della Prefettura, Guido Aprea, il sindaco Paolo Perrone, gli assessori Alessandro Delli Noci (Innovazione Tecnologica) e Luciano Battista (Servizi Anagrafici) e i dirigenti comunali Antonio Esposito (Servizi Informativi) e Teresa Romoli (Servizi Anagrafici). 
Altri articoli di "Lecce"
Lecce
16/08/2017
L'afflusso di turisti nel centro storico ha creato ...
Lecce
16/08/2017
L’ex assessore attacca l’amministrazione ...
Lecce
16/08/2017
Nel mirino il negozio di abbigliamento per motociclisti ...
Lecce
16/08/2017
Controlli straordinari durante la notte sulle arterie più trafficate del Salento ...
Il ristorante pizzeria Colapeppi, a Calimera, propone un altro giovedì di divertimento e buon cibo tra balli di ...