Sanità privata, a rischio quattro cliniche in Provincia di Lecce

sabato 17 novembre 2012

Il nuovo piano in tema di contenimento costi potrebbe toccare le strutture private accreditate con meno di 80 posti letto, cioè a Lecce, la “Petrucciani”, “Villa Bianca” e “Villa Verde”, a Galatina la “San Francesco”.

Cosa accadrà alle cliniche convenzionate della Provincia di Lecce? Il nuovo giro di vite del Ministro Renato Balduzzi sulla sanità concordato con il Ministro dell’Economia, Vittorio Grilli, rischia di travolgere le cliniche private accreditate che non superano gli 80 posti letto.

In base ai dati del Ministero riferiti all’anno 2011 risulterebbe che ben 406 case di cura private accreditate hanno posti letto riservati agli acuti, per un totale di 28.495. Ma di queste 406, ben 257 strutture, il 63,3% hanno meno di 80 posti letto riservati agli acuti, ovvero non rientrano nel nuovo limite.  I posti letto totali da tagliare sarebbero 10.412 pari al 35,9% dei letti per acuti delle cliniche private.

Il Ministero sta cercando comunque di reperire i dati sulla consistenza dei posti letto nelle strutture ma non è un passaggio facile, perché le valutazioni sono discordanti.

A Lecce dovrebbero essere interessate tre cliniche, la  “Petrucciani” di Via Aldo Moro con 64 posti letto, la “Casa di cura Villa Bianca” con 32, la “Casa di cura Villa Verde” sulla via per Monteroni con 50 posti mentre a Galatina la “Casa di cura San Francesco” che ha 60 posti.

Non è però ancora detto nulla: la prossima settimana se ne discuterà nella Conferenza Stato-regioni dove verranno presentate anche altre ipotesi come quella di riconvertire le cliniche per acuti in cliniche per la riabilitazione di cui invece c’è necessità, oppure prevedere l’accorpamento di più strutture.


(nella foto: la clinica San Francesco a Galatina)
Altri articoli di "Sanità"
Sanità
09/11/2019
Saranno presenti in questa iniziativa benefica, nata per ...
Sanità
08/11/2019
Presentato il progetto del nuovo nosocomio, alla presenza ...
Sanità
23/10/2019
Una donazione che si inserisce all’interno delle ...
Sanità
21/10/2019
Stamattina l’insediamento del nuovo amministratore: ...
La dieta sbagliata dei più piccoli accelera la calcolosi renale. “Troppa coca-cola, troppo calcio, ...
clicca qui